DOOM Eternal, addio a Invasione: ID Software lavora a una nuova modalità singleplayer

DOOM Eternal, addio a Invasione: ID Software lavora a una nuova modalità singleplayer
di

Dalle colonne del portale dello Slayers Club di DOOM, il produttore esecutivo di ID Software, Marty Stratton, annuncia un importante cambio di programma per i contenuti aggiuntivi e gli aggiornamenti di DOOM Eternal da lanciare nel corso della seconda metà del 2021.

In una lunga lettera aperta indirizzata agli appassionati della saga sparatutto di Bethesda, Stratton ricorda il lavoro svolto negli ultimi mesi dal team di ID Software, come sull'update nextgen di DOOM Eternal fresco di pubblicazione, prima di volgere lo sguardo al futuro e delineare le strategie della compagnia texana.

Stando alla precisazione da Stratton, diversamente da quanto illustrato nei mesi scorsi con i piani di supporto di DOOM Eternal nel 2021 gli autori americani hanno deciso di fermare lo sviluppo della modalità Invasione e di reindirizzare i propri sforzi sulla realizzazione di contenuti più aderenti alle richieste dei fan.

Come spiegato dallo stesso produttore esecutivo di ID Software, l'abbandono dei lavori sulla modalità Invasione consentirà agli sviluppatori di massimizzare i propri sforzi nella creazione dell'Orda, un'esperienza singleplayer descritta dallo stesso esponente della compagnia come "completamente nuova, con più diversità nelle sfide che state cercando nel gioco". Stratton conclude il suo intervento rimarcando l'impegno di ID Software nella Battlemode di DOOM Eternal: i prossimi aggiornamenti del modulo multiplayer introdurranno una struttura più competitiva basata sui gradi, oltre ad una nuova mappa e a molteplici interventi per ottimizzare e bilanciare il gameplay. Maggiori informazioni su questi contenuti verranno condivise nel corso dela QuakeCon che si terrà ad agosto.

Quanto è interessante?
5