DOOM Eternal è ancora meglio con la patch 6.1: ray tracing sui portatili compatibili

DOOM Eternal è ancora meglio con la patch 6.1: ray tracing sui portatili compatibili
di

A poche settimane dalla pubblicazione dell'upgrade next-gen gratis di DOOM Eternal, lo sparatutto infernale di id Software ha ricevuto anche l'Aggiornamento 6.1, il quale ha risolto un'ampia varietà di problematiche presenti su tutte le piattaforme di gioco.

L'Update 6.1, tanto per cominciare, ha corretto alcuni bug che si verificano nella Campagna, come quello che causava un'anomalia di collisione tra proiettili, frattaglie e munizioni da raccogliere durante il combattimento e quello relativo al percorso dei Cacodemoni durante il combattimento contro il boss in La Selva - The Ancient Gods Parte 1. Inoltre, adesso su Xbox Series X|S il menu dei comandi ora mostra la corretta immagine del controller per Xbox Series X|S e su PlayStation è stato risolto un problema che impediva ai giocatori su PlayStation di rientrare in una partita privata dopo essersi disconnessi.

Solo ed esclusivamente su PC, sono stati corretti un crash che si verificava selezionando la scheda Sfide nel menu di pausa e il il problema per il quale le GPU AMD producevano artefatti grafici in diversi ambienti del gioco. Inoltre, i possessori di portatili con GPU che supportano il ray tracing possono ora attivare la funzione.

Si segnalano, infine, diverse migliorie alla Battlemode su tutte le piattaforme, nella quale sono stati risolti un problema per cui le skin arma dello Slayer mostravano opzioni di personalizzazione errate e il malfunzionamento del ray-tracing che faceva diventare invisibili i demoni controllati dai giocatori quando rientravano in gioco.

Prima di salutarvi, vi ricordiamo che id Software ha recentemente abbandonato lo sviluppo dell'annunciata modalità Invasione per mettersi al lavoro su una nuova modalità single player per DOOM Eternal.

Quanto è interessante?
1