DOOM su PlayDate: l'ultimo porting impossibile è sulla console a manovella!

DOOM su PlayDate: l'ultimo porting impossibile è sulla console a manovella!
di

L'utente di Twitter conosciuto come NicMagnier sta provando a sviluppare l'ennesimo "porting impossibile" di DOOM. L'intenzione dell'appassionato dell'iconica serie sparatutto è infatti quella di farlo girare su PlayDate, l'insolita console portatile dotata di manovella.

A giudicare dal video pubblicato da Nic sui social, sembra proprio che il suo esperimento stia procedendo senza particolari intoppi nonostante le ovvie difficoltà legate alle esigue risorse computazionali a propria disposizione su PlayDate, per tacere del curioso sistema di ricarica a manovella che contraddistingue la console.

Secondo quanto riferito da Nic ai giornalisti di Kotaku, il porting di DOOM (la versione originaria, non DOOM Classic per sistemi mobile) ha richiesto circa 15 ore di lavoro, un lasso di tempo relativamente corto che testimonia la facilità di programmazione di PlayDate e del codice sorgente dello storico FPS anni '90. A rendere ancora più interessante questo progetto c'è la semplice constatazione che PlayDate non è ancora in commercio e che solo pochi sviluppatori hanno potuto accedervi.

L'idea del porting di DOOM, a detta di Nic, gli è balenata nella mente dopo aver scambiato quattro chiacchiere con altri sviluppatori impegnati sull'insolito palmare a manovella. Se volete saperne di più su questa bizzarra console portatile, vi invitiamo a leggere il nostro articolo su PlayDate a firma di Giuseppe Carrabba.

FONTE: Kotaku
Quanto è interessante?
2