Dopo 20 ore di gioco ininterrotte, giocatore cinese perde la sensibilità alle gambe

di

A Jiaxing, nella provincia di Zhejiang (Cina), dopo una sessione di gioco di 20 ore ininterrotte in un internet cafe, un uomo si è ritrovato incapace di camminare con le proprie gambe.

Come riportato da Kotaku, il giocatore ha provato, dopo ben 20 ore di gioco, ad alzarsi per raggiungere la toilette dell'internet point, salvo accorgersi di aver di fatto perso la sensibilità alle gambe.

"Sembra che abbia perso totalmente la sensibilità e non si potesse muovere affatto", ha dichiarato un amico. "Abbiamo dovuto chiamare un'ambulanza".

Qui potete osservare i paramedici impegnati a portare via il giocatore, che, nonostante l'accaduto, continuava a desiderare di terminare la sua partita. Si tratta certamente di un triste episodio che, oltre ad arrecare dispiacere, concorre anche a risollevare la questione della dipendenza dai videogiochi, da poco tempo divenuta una patologia internazionalmente riconosciuta dall'OMS.

Quanto è interessante?
16