Dr Disrespect ancora contro COD Warzone: lo streamer vuole lasciare il battle royale

Dr Disrespect ancora contro COD Warzone: lo streamer vuole lasciare il battle royale
di

Dopo la recente sfuriata di Dr Disrespect legata ad una bruciante sconfitta subita sui lidi di Call of Duty: Warzone, il noto streamer è tornato alla carica.

Forte dei suoi quattro milioni di follower su Twitch, il content creator ha espresso un forte disappunto nei confronti del free to play. Nel corso di una live dedicata al tema, Dr Disrespect ha reso noto di non provare più alcun desiderio di cimentarsi con i campi di battaglia di Call of Duty: Warzone.

In questa fase, afferma, il titolo sarebbe diventato sostanzialmente "ingiocabile", a causa dei numerosi cheater che ne frequentano i server. Lo streamer lamenta inoltre la mancanza di nuovi stimoli, dato che - a suo dire - avrebbe "già fatto, visto e vissuto di tutto" nello shooter. Di conseguenza, Dr Disrespect si è detto tentato dall'abbandonare il mondo di Call of Duty: Warzone, se non altro sino almeno ai prossimi cambiamenti della mappa di gioco. Lo streamer finirà per lasciare davvero il free to play di casa Activision? Per il momento, è impossibile dirlo con certezza.

Da parte sua, il team di sviluppo del battle royale ha di recente promesso di introdurre un nuovo sistema anti cheat sulla versione PC di COD: Warzone. Quest'ultimo dovrebbe divenire disponibile entro la fine del 2021.

FONTE: Jeuxvideo
Quanto è interessante?
2