Dragon Ball Sparking Zero: tre cose che abbiamo scoperto dopo il trailer dei Game Awards

Dragon Ball Sparking Zero: tre cose che abbiamo scoperto dopo il trailer dei Game Awards
di

Dopo la prima presentazione avvenuta a marzo, Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi 4 era sparito dai radar disertando gli eventi estivi. Adesso il gioco di Bandai Namco torna a farsi vedere durante i Game Awards con un trailer che ci permette di scoprire nuovi dettagli sul progetto.

Non sappiamo ancora quando esce Dragon Ball Sparking Zero dal momento che Bandai Namco non ha fornito una finestra di lancio (neanche indicativa) e tante altre informazioni sul progetto sono avvolte nel mistero, in compenso ci siamo tolti qualche dubbio...

Come si intitola il nuovo gioco di Dragon Ball?

Niente Budokai Tenkaichi, il nuovo gioco dedicato alla serie di Akira Toriyama si intitola Dragon Ball Sparking Zero (reso graficamente anche come DRAGON BALL: Sparking! ZERO), adottando così anche in Occidente la denominazione giapponese della saga.E' un reboot? Bandai Namco descrive il gioco con questo slogan: "Dragon Ball Sparking! Zero porta a un livello superiore gli scontri leggendari della serie Budokai Tenkaichi!"

Chi sta sviluppando Dragon Ball Sparking Zero?

Ci eravamo chiesti mesi fa chi sta sviluppando Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi 4 e oggi abbiamo una risposta: sulla pagina Steam del gioco viene riportato Spike Chunsoft come sviluppatore, studio che sviluppato la serie Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi e all'epoca conosciuto solo come Spike, oggi Spike Chunsoft dopo la fusione con Chunsoft avvenuta nei primi anni '10.

Su quali piattaforme esce Dragon Ball Sparking Zero?

In questo caso ci viene in aiuto il sito ufficiale di Dragon Ball Sparking Zero che cita PC (con il gioco che può già essere aggiunto alla lista desideri di Steam), PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Nessun riferimento a piattaforme old-gen come PlayStation 4 e ovviamente nemmeno a console future come Nintendo Switch 2.

Bonus: Dragon Ball Sparking Zero è in italiano?

Sempre dalla pagina Steam apprendiamo che il gioco avrà il doppiaggio audio in inglese e giapponese mentre menu, interfaccia e sottotitoli saranno tradotti in tante altre lingue tra cui italiano, francese, tedesco, spagnolo, francese, russo, polacco, portoghese brasiliano, coreano e cinese.