Dragon Ball The Breakers: gli sviluppatori assicurano che non sarà Pay to Win

Dragon Ball The Breakers: gli sviluppatori assicurano che non sarà Pay to Win
di

Mentre i giocatori sono in attesa di scoprire i dettagli sulla prossima Beta di Dragon Ball The Breakers, uno degli sviluppatori ha parlato delle microtransazioni e delle meccaniche gacha, rassicurando tutti quegli utenti preoccupati.

Ai microfoni di 4Gamers, infatti, il produttore del gioco Ryosuke Hara non ha usato mezzi termini e ha confermato che in Dragon Ball The Breakers non vi sarà alcun tipo di meccanica Pay to Win. Per chi non sapesse cosa significa questo termine, Pay to Win sta ad indicare un prodotto le cui microtransazioni consentono di avere un vantaggio netto sugli avversari ed è spesso associato ai gacha game per dispositivi mobile, in particolar modo quelli che non prevedono il PvP e si focalizzano principalmente sul PvE. Molti giocatori erano preoccupati per via della possibilità di acquistare abilità tramite microtransazioni, ma a quanto pare chi ricorre alla carta di credito non può avere un vantaggio netto sugli avversari. Ciò è accaduto nella beta per via di alcune problematiche che sono state prontamente risolte dagli sviluppatori e che non dovrebbero quindi verificarsi nuovamente nel prodotto finale.

In attesa di saperne di più sulle modifiche applicate al gameplay grazie al feedback dei giocatori, vi ricordiamo che sulle nostre pagine trovate un provato della Beta di Dragon Ball The Breakers.

FONTE: siliconera
Quanto è interessante?
1