di

Il 27 maggio è una data molto importante per gli appassionati di Dragon Quest: è il giorno in cui il primo gioco fece il suo esordio in Giappone nel lontano 1986, dando vita a uno dei JRPG più amati in tutto il mondo ancora oggi. E per festeggiare il Dragon Quest Day non poteva mancare un messaggio del suo creatore, Yuji Horii.

Attraverso un breve messaggio video, Horii porta alcune novità agli appassionati della serie, promettendo l'arrivo di tanti giochi a tema Dragon Quest nel corso del 2022. L'autore aggiunge inoltre che i lavori su molte di queste produzioni sono già molto avanzati, in particolare per Dragon Quest X Offline e Dragon Quest Treasures. Viene inoltre confermato l'imminente arrivo di Dragon Quest Builders su sistemi mobile: Horii non specifica esattamente quando la nuova versione sarà disponibile, ma assicura che sarà disponibile sugli store "molto presto".

Per quanto riguarda invece l'atteso Dragon Quest XII: The Flames of Fate, purtroppo il game designer non ha molte novità da condividere, limitandosi a ribadire che il team di sviluppo "sta lavorando duro" sul nuovo gioco. Horii aveva promesso novità a breve per Dragon Quest 12, ma a quanto pare i tempi non sono ancora maturi per aggiornamenti concreti sul prossimo capitolo principale. Tutto tace infine su Dragon Quest 3 HD 2D Remake annunciato nel 2021, segno che potrebbe non essere pronto già per quest'anno.

In ogni caso tanti altri giochi sono in arrivo entro quest'anno, dunque c'è tutto il necessario per ingannare la lunga attesa che ci separa dall'uscita di Dragon Quest XII e dall'HD 2D Remake del terzo capitolo.

Quanto è interessante?
4