Dragon Quest XI: critiche a Square-Enix per il rinvio della versione Switch

di

Nei giorni scorsi Square-Enix ha confermato che Dragon Quest XI Echi di un'Era Perduta arriverà in Occidente il 4 settembre su PS4 e PC. La versione Switch invece uscirà (anche in Giappone) solamente "molto tempo dopo", anche se il publisher non ha fornito una finestra temporale precisa. Una decisione che sembra aver scatenato le ire di alcuni fan della serie...

Dopo l'annuncio del publisher, su Reddit è subito comparso un topic nel quale i giocatori hanno iniziato ad esprimere le proprie lamentele a riguardo. C'è chi si lamenta del ritardo e chi proprio non si capacita di come la versione Switch non uscirà durante l'anno in corso, come promesso inizialmente dalla compagnia.

Altre lamentele riguardano invece il mancato arrivo in Occidente della versione 3DS, la quale non verrà pubblicata in Europa e Nord America a causa "delle mutate condizioni del mercato", come riferito da Square-Enix in una nota stampa. Sono in molti a chiedersi il perchè di questa mossa, di fatto Dragon Quest XI per Nintendo 3DS è già disponibile in Giappone, ma evidentemente i costi di localizzazione e adattamento sono stati ritenuti troppo elevati per giustificare l'investimento.

E voi, cosa ne pensate? Ricordiamo che Dragon Quest 11 arriverà in Occidente il 4 settembre 2018 su PlayStation 4 e PC Windows, via Steam.

Quanto è interessante?
7