Dragon Quest XI per Switch sta richiedendo degli "aggiustamenti tecnici"

di
Dragon Quest XI, sbarcato in Giappone da pochi giorni, sta macinando numeri molto positivi per Square-Enix: secondo i dati diffusi da Media Create, il gioco è stato capace di vendere più di due milioni di copie retail su Playstation 4 e Nintendo 3DS nel giro di sole 48 ore dall'uscita sul mercato orientale.

Come già saprete, Dragon Quest XI è atteso anche su Nintendo Switch, ma Square-Enix non ha mai rivelato molto su questa versione, tantomeno si è mai sbottonata su una possibile finestra di lancio per la piattaforma ibrida.

Oggi, l'executive producer Yu Miyake, ha spiegato i motivi per cui la compagnia sta lasciando scorrere così tanto tempo senza dare aggiornamenti in merito. A quanto pare, la versione Switch del gioco sta richiedendo "degli aggiustamenti tecnici" che stanno tenendo impegnati gli sviluppatori. Nonostante questo, è stato assicurato che lo sviluppo attivo procede senza particolari intoppi.

Dragon Quest XI è disponibile in Giappone su PlayStation 4 e Nintendo 3DS, mentre arriverà in Europa nel corso del 2018 su PlayStation 4 (altre piattaforme non sono state specificate al momento). Il gioco è stato premiato con un perfect score da Famitsu.