Dreams: Media Molecule illustra le modalità di partecipazione alla Beta

Dreams: Media Molecule illustra le modalità di partecipazione alla Beta
di

Gli sviluppatori inglesi di Media Molecule mantengono la parola data e, in occasione dell'ultima trasmissione in livestreaming di Dreams tenuta su Twitch, annunciano l'apertura ufficiale delle iscrizioni alla prossima fase di Beta testing del loro ambizioso platform sandbox.

Dopo aver coinvolto un ristretto numero di appassionati iscritti alla neswletter di Media Molecule nella seconda metà del mese di dicembre, la Beta di Dreams si prepara ad accogliere tutti coloro che desiderano provare in anteprima il titolo nell'attesa che ne venga annunciata la data di uscita ufficiale in esclusiva su PlayStation 4 che, per il momento, continua ad essere prevista indicativamente nel 2019.

Le modalità di partecipazione alla Beta sono piuttosto semplici: come illustrato dagli stessi autori con un aggiornamento della pagina delle FAQ sul sito ufficiale di Dreams, a partire da oggi, 4 gennaio, è possibile accedere a un apposito modulo online sul portale di PlayStation Beta e indicare l'ID del proprio account (non l'email associata), non prima però di leggere attentamente il documento riservato e di spuntare la relativa casella.

Una volta provveduto all'iscrizione, basterà attendere la comunicazione ufficiale di Media Molecule che dovrebbe avvenire tramite mail entro l'11 gennaio: così facendo, sarà possibile scaricare gratuitamente il client di 4Gb sulla propria PS4 e immergersi nel colorato multiverso di Dreams fino alla chiusura della fase di Beta, prevista sia per i vecchi che per i nuovi partecipanti alla fase di testing per il 21 gennaio.

Tutti i livelli e i mini-giochi creati con gli strumenti della Beta saranno disponibili al lancio di Dreams e potranno essere recuperati (ed eventualmente modificati) dai rispettivi creatori. Nella Beta, comunque, non sarà possibile accedere alle missioni della campagna principale e a determinate funzionalità dell'editor, come gli strumenti VR e la creazione dei livelli condivisa da due giocatori in contemporanea (sarà comunque possibile creare "sogni digitali" giocabili in cooperativa locale).

Quanto è interessante?
9