Dreams: le potenzialità dell'editor in un nostro party game sulle Olimpiadi

Dreams: le potenzialità dell'editor in un nostro party game sulle Olimpiadi
di

L'incredibile varietà di progetti realizzati da chi ha partecipato alla fase di beta testing di Dreams ha spinto chi vi scrive a testare il potente editor del sandbox di Media Molecule. Eccovi perciò un "tentativo di party game" a tema Olimpiadi creato durante l'attuale fase Early Access di Dreams.

Come spiego nei Tweet che accompagnano la pubblicazione di questo mini-gioco nel Sogniverso digitale di Dreams (scusate l'utilizzo della prima persona singolare ma potete capire la difficoltà nell'essere citati come fonte di una propria news!), il progetto nasce quasi per scherzo con l'unico intento di "sondare il terreno" nella speranza, così facendo, di scoprire quanto possa essere facile (e soprattutto divertente!) servirsi di tali strumenti di sviluppo. Il tutto, senza possedere alcuna competenza specifica ed essendo completamente a digiuno di linguaggi di programmazione.

La sorprendente accoglienza ricevuta dalla community di Dreams (e persino da alcuni membri di Media Molecule) con il livello di test basato sulla specialità olimpica della Corsa sui 200 metri ha perciò indotto l'abilissimo autore di questo party game (???) a proseguire l'opera aggiungendo alla collezione il Tiro a Segno e la Corsa a Ostacoli, con risultati che potete giudicare voi stessi attraverso i due tweet a fondo articolo o cercando "Olympic Dreams - Part Set" nel Sogniverso dell'Early Access di Dreams.

Sotto il profilo squisitamente pratico, la realizzazione di questo terzetto di esperienze interattive votate al multiplayer in locale (ma giocabili anche in singleplayer grazie alla raffinata stupidità artificiale implementata) ha richiesto due settimane di lavoro per un tempo totale di circa 15 ore, la maggior parte delle quali spese per plasmare le ambientazioni e venire a capo delle sfide logiche offerte dai poliedrici tool di sviluppo integrati nell'editor di Dreams.

Sperando di non essere subissato di critiche per l'esperimento compiuto (sono aperto a ogni vostro suggerimento per modifiche o aggiunte di gioco!), su queste pagine il buon Francesco Delrio ha discusso dell'Early Access di Dreams e delle prospettive future della fabbrica dei sogni di Media Molecule, a cominciare dalle aggiunte promesseci dagli autori inglesi con l'update di Maggio di Dreams.

Quanto è interessante?
7