PSVR

Dreams e PS VR: partono i test per il supporto alla Realtà Virtuale, ecco come accedervi

Dreams e PS VR: partono i test per il supporto alla Realtà Virtuale, ecco come accedervi
di

Attraverso i propri profili social, gli sviluppatori inglesi di Media Molecule annunciano di essere alla ricerca di creatori di contenuti di Dreams che desiderano partecipare ai test per l'aggiornamento gratuito che introdurrà, finalmente, il supporto alla Realtà Virtuale di PS VR nel sandbox in esclusiva su PS4.

La software house britannica riferisce il Playtesting VR di Dreams avverrà in tre fasi: a chi vi parteciperà saranno corrisposte 200 sterline (circa 223 euro al tasso di cambio attuale). I test in questione, almeno inizialmente, coinvolgeranno solo il pubblico europeo, con precedenza ai giocatori che hanno dimestichezza con la lingua inglese: se volete partecipare all'iniziativa e contribuire allo sviluppo di Dreams su PS VR, in calce alla notizia trovate il link al modulo del portale Research-io per sottoporre la vostra candidatura.

Sempre a detta di Media Molecule, la prima fase di test avverrà il 2 o il 3 giugno 2020 e assumerà la forma di una "semplice" sessione introduttiva della durata di un'ora che si terrà tramite videochiamata. La seconda fase di Playtesting durerà invece ben due settimane (dal 3 al 17 giugno) e consentirà agli sviluppatori di interagire direttamente con i tester per ricevere consigli e suggerimenti su eventuali migliorie e modifiche da apportare al modulo VR di Dreams.

La terza e ultima fase del Playtesting avverrà in un giorno compreso tra il 17 e il 19 giugno e, sempre tramite videochiamata, offrirà ai tester l'opportunità di scambiare quattro chiacchiere con gli sviluppatori per illustrare in maniera approfondita la propria esperienza con l'editor e le funzionalità di Dreams in Realtà Virtuale.

Quanto è interessante?
5