Dreams: Sony conferma, Nintendo ha chiesto la rimozione dei progetti basati sulle sue IP

Dreams: Sony conferma, Nintendo ha chiesto la rimozione dei progetti basati sulle sue IP
di

Nei giorni scorsi alcuni utenti della community di Dreams hanno segnalato la rimozione di progetti basate su IP Nintendo come Super Mario e The Legend of Zelda, Sony ha ora confermato di aver ricevuto espressa richiesta da parte della casa di Kyoto

Il problema è ovviamente di matrice legale, in molti hanno utilizzato assets proprietari di Nintendo per dare vita a cloni di Super Mario, Zelda, Metroid e altri giochi targati Nintendo, violando quindi i diritti d'autore, Sony si è trovata così costretta a moderare ogni singolo progetto e il rischio è che altre azienda possano ora agire allo stesso modo per tutelare i propri personaggi, marchi ed universi.

Dal punto di vista legale Nintendo ha agito in modo coretto essendo l'unica titolare dei diritti di sfruttamento delle IP in questione, per Sony si tratta però di una tegola non di poco conto considerando che molte opere apparse su Dreams sono ispirate non solo ad altri videogiochi (pensiamo a Croc, Fallout o The Simpsons Hit & Run) ma anche a film, cartoni animati, serie TV e anime di successo.

Media Molecule ha anche annunciato recentemente un programma per i creator che permetterà di guadagnare con Dreams, in questo senso la tutela di proprietà intellettuali diventa quindi di primaria e assoluta importanza.

FONTE: GI.biz
Quanto è interessante?
4