Driver torna in vita, ma come serie televisiva: Tanner è il protagonista

Driver torna in vita, ma come serie televisiva: Tanner è il protagonista
di

Dopo aver accompagnato un'intera generazione di videogiocatori, la serie di Driver ha via via perso mordente, fino ad essere messa in pausa nel 2011 dopo il lancio di Driver: San Francisco. Una pausa giudicata sufficientemente lunga da Ubisoft, che ha deciso di riportare in vita il franchise, anche se non nel modo che molti si aspettano.

Il publisher francese ha annunciato che la sua divisione Film & Television si è messa al lavoro su una nuova serie televisiva in live action basata su Driver. Esattamente come i videogiochi della serie, lo show TV sarà incentrato sulle vicissitudini dell'agente di polizia sotto copertura ed ex-pilota John Tanner, impegnato nella lotta ad un pericoloso sindacato del crimine.

La serie televisiva di Driver verrà trasmessa esclusivamente su Binge.com, nuova piattaforma di video in streaming annunciata durante lo scorso E3 2021, che proporrà ai suoi spettatori "contenuti premium ispirati dai videogiochi più famosi del mondo e dai content creator". Il lancio di Binge.com è atteso nel corso del 2022 su tutti i principali dispositivi connessi alla rete, tuttavia lo show di Driver è ancora privo di una finestra di debutto.

Allan Ungar di Ubisoft Film & Television e Vincent Talenti di Binge sono accreditati come Produttori, mentre Jason Altman, Danielle Kreinik e Genevieve Jones, tutti al servizio di Ubisoft Film & Television, saranno i Produttori Esecutivi. Il crescente interesse della casa francese nei confronti del settore cinematografico/televisivo, che ha già partorito il film "A cena con il lupo" dello scorso giugno, si concretizzerà ulteriormente in futuro con dei contenuti per Netflix basati su Tom Clancy's The Division, Beyond Good & Evil e Assassin's Creed.

Quanto è interessante?
1