di

Nazisti e zombie, si sa, sono due delle tipologie di "nemici" più abusate dei videogame, ma anche del cinema e della letteratura. E in uno sparatutto sono praticamente i cattivi per eccellenza, ai quali tutti prima o poi ci siamo divertiti a sparare. Rebellion ha pensato di unire le due categorie in un gioco ai limiti della follia.

Nato come spin-off di Sniper Elite, Zombie Army 4 si è presto discostato dal brand divenendo un dissacrante gioco a sé. Il quarto episodio della serie è sicuramente il più ambizioso, ed ancora una volta si rivela molto divertente, nonostante una trama striminizita e che rasenta il trash.

Non deve infatti essere quello il punto di forza del gioco, che punta sulla violenza ai limiti del grottesco, quasi come se fosse un b-movie interattivo, ma che riesce a intrattenere il giocatore alla grande con azione, smembramenti e quant'altro, soprattutto in compagnia.

Dopo la nostra recensione di Zombie Army 4 Dead War, vi proponiamo nel nostro nuovo video ben due ore di gameplay dello shooter di Rebellion, in modo da farvi un'idea ancora più chiara sul gioco. Potete trovare il filmato sia in cima alla news, sia sul Canale YouTube Everyeye On Demand, al quale vi raccomandiamo di iscrivervi. Buona visione!

Quanto è interessante?
1