Dying Light 2 sarà 4 volte più grande del predecessore, nuovi dettagli sulla co-op

Dying Light 2 sarà 4 volte più grande del predecessore, nuovi dettagli sulla co-op
di

Intervistato da Gamingbolt, il Lead Game Designer di Techland Tymon Smektała ha rivelato alcune interessanti informazioni riguardo Dying Light 2, parlando dell'estensione della mappa, del multiplayer e del funzionamento della stamina.

Lo sviluppatore, dopo aver affermato che la mappa di Dying Light 2 sarà ben quattro volte più grande di quella del primo capitolo, ha confermato che il titolo supporterà la co-op e i giocatori avranno dunque la possibilità di visitare i mondi dei loro amici e constatare come le scelte personali effettuale nel corso dell'avventura cambieranno effettivamente l'aspetto della città. Per quanto riguarda il funzionamento della stamina, il designer ha spiegato che non rappresenterà un problema nelle fasi puramente esplorative: attraversare la città di tetto in tetto è infatti uno degli aspetti fondamentali della serie. Le cose cambieranno nelle fasi più concitate, ad esempio durante il combattimento o gli inseguimenti dovremo dosare saggiamente l'utilizzo della abilità che sfruttano la stamina. Per concludere, Tymon Smektała conferma che sarà possibile utilizzare arco e frecce. Che ne pensate delle ultime novità?

Dying Light 2 è atteso nel corso del 2019 su PC, Playstation 4 e Xbox One. Recentemente Chris Avellone e Adrian Ciszewski hanno parlato dell'importanza delle scelte del giocatore e dell'aspetto narrativo della produzione.

Quanto è interessante?
13