Dying Light 2 e i timori dei fan sulle 500 ore per finire il gioco: Techland chiarisce

Dying Light 2 e i timori dei fan sulle 500 ore per finire il gioco: Techland chiarisce
di

L'ultimo messaggio di Techland sulle 500 ore richieste per finire Dying Light 2 sta tenendo banco sui forum di settore: molti utenti, infatti, temono che la longevità del titolo possa tradursi in un gameplay ripetitivo. Consapevole di questi timori, l'azienda polacca reinterviene sui social per fornire un chiarimento.

Riallacciandosi al precedente tweet, i rappresentanti di Techland si rivolgono direttamente ai tanti fan dubbiosi per l'incredibile longevità di Dying Light 2 e li rassicurano specificando che "500 ore è il tempo richiesto per completare al 100% il gioco, ossia finire tutte le missioni, completare tutti i finali ed esplorare tutte le aree della mappa free roaming. Un giocatore 'normale' dovrebbe finire la storia, cimentarsi nelle sfide offerte dalle missioni secondarie ed esplorare buona parte della mappa in meno di 100 ore, quindi non preoccupatevi!".

A voler dar retta a Techland, perciò, a chi si avventurerà per i vicoli e i tetti della City di Dying Light 2 dovrebbero "bastare" meno di 100 ore per poter sperimentare appieno tutto ciò che avrà da offrire loro la dimensione free roaming del titolo, sia sotto il profilo strettamente ludico che, ovviamente, narrativo. Il dato delle 500 ore di longevità massima, quindi, è legato solo ed esclusivamente alle attività richieste ai "completisti" per finire al 100% il gioco.

L'uscita di Dying Light 2 è prevista per il 4 febbraio su PC, PS4, Xbox One, PlayStation 5, Xbox Series X/S e in versione Cloud su Nintendo Switch. Se volete saperne di più sui contenuti di questa attesa esperienza horror a mondo aperto, vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento su Dying Light 2 tra parkour e combattimenti.

Quanto è interessante?
6