Dying Light 2: la versione Cloud per Nintendo Switch è stata rimandata, ecco i dettagli

Dying Light 2: la versione Cloud per Nintendo Switch è stata rimandata, ecco i dettagli
di

La giornata di Dying Light 2 non sembra essere giunta al termine e porta in dote una brutta notizia per i giocatori di Nintendo Switch. L'open world di Techland in versione cloud è infatti stato rimandato a data da destinarsi.

Mentre Dying Light 2: Stay Human si prepara ad esordire il prossimo 4 febbraio su PC, PS4, Xbox One, Xbox Series X/S e PS5, la versione cloud per Nintendo Switch è stata rimandata. Ad annunciarlo è stato il team di Techland che spera di poter completare i lavori "entro sei mesi dalla data originale". Lo studio ha spiegato le motivazioni del rinvio con un comunicato: "Per fornire ai giocatori l'esperienza che meritano e che Techland vuole offrire, la data di uscita di Dying Light 2: Stay Human (versione cloud) su Nintendo Switch verrà spostata. Techland chiede ai fan di Nintendo in tutto il modo di avere pazienza. Dopo l'uscita del gioco, i giocatori potranno provare Dying Light 2: Stay Human con un gameplay portatile e flessibile al suo meglio con Nintendo Switch, basato su tecnologia Cloud".

Intanto il Lead Game Designer Tymon Smektala ha illustrato in un nuovo video l'importanza del parkour nell'economia di gioco, sia nei combattimenti che nell'esplorazione. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye potete trovare la nostra prova di Dying Light 2: Stay Human.

Quanto è interessante?
2