Cos'è il Leviatano in God of War per PlayStation 4?

Cos'è il Leviatano in God of War per PlayStation 4?
di

Scopriamo le origini dell'arma principale di Kratos, l'ascia "Leviatano", in God of War per PlayStation 4. Chi l'ha creata e quali sono i suoi poteri? Perché si chiama Leviatano?

L'enorme ascia riccamente incisa che Kratos brandisce contro tutti i suoi nemici in God of War non era destinata a lui. Infatti, come raccontano durante il gioco i suoi stessi creatori Brok e Sindri, era stata fatta per Laufey, conosciuta anche come Faye, la moglie defunta del protagonista.

È lei che, poco prima di morire, la affida a Kratos. Ma perché Faye aveva una simile arma? L'ascia era stata concepita come controparte di Mjolnir, il martello magico di Thor, per scopi puramente difensivi. Anche il martello del dio del tuono era stato creato da Brok e Sindri, ma vedendo la distruzione gratuita che quest'ultimo disseminava grazie alla sua arma, i due fratelli Huldra si erano sentiti responsabili e avevano deciso di creare un'altra arma capace di opporvisi, se ce ne fosse stato bisogno. Laufey viene scelta come la più adatta per impugnarla, visto il suo ruolo di protettrice della pace a Midgard, come si può vedere in alcuni dipinti su legno sparsi nel gioco.

Brok e Sindri chiamano l'ascia "Leviatano" in onore del gigantesco serpente Jormungandr, nemico numero uno di Thor, per richiamare ulteriormente l'idea di controparte al dio del tuono. Dal momento che si tratta di una sorta di arma gemella del Mjolnir, il Leviatano ha poteri simili: è in grado di tornare nella mani di chi lo lancia, può congelare i nemici e anche ospitare diverse rune che lo potenziano ulteriormente.

Anche se God of War è perfettamente inserito nell'ambientazione nordica e magistralmente intriso di miti norreni, l'inizio della saga ha luogo in una terra lontana dalla neve e dai troll: il primo God of War è ambientato nella Grecia antica.

Quanto è interessante?
7