E3 2019

Hidetaka Miyazaki parla dell'open world e del combat system di Elden Ring

Hidetaka Miyazaki parla dell'open world e del combat system di Elden Ring
di

Mostrato per la prima volta sul palco della conferenza Microsoft all'E3 2019, Elden Ring continua a stuzzicare la curiosità degli appassionati dei titoli From Software, che non vedono l'ora di poter ammirare il gioco in movimento.

A placare la sete di novità è arrivato così il buon Hidetaka Miyazaki, director del gioco, che ha svelato alcune novità sull'open world e sul gameplay di Elden Ring nel corso di un'intervista:

"Elden Ring è un action RPG in terza persona ambientato in un universo fantasy. Dal punto di vista del gameplay, il gioco si basa fortemente sulle meccaniche di Dark Souls. Ciò non significa però che lo si giocherà allo stesso modo. Un mondo più aperto e scenari più grandi rendono il combat system profondamente diverso."

"Creare un gioco completamente nuovo rappresenta per noi un'ardua sfida. Se avessimo aggiunto al gioco delle vere e proprie città sarebbe stato troppo per noi e quindi abbiamo deciso di creare un open world basandoci su ciò in cui siamo più abili."

Pare inoltre che il team di sviluppo si sia ispirato a diversi esponenti del genere per creare il mondo di gioco, anche se nell'intervista non vi sono riferimenti specifici. Ad essere invece certa è la presenza di un cavallo che potremo utilizzare per viaggiare tra le aree della mappa e, di tanto in tanto, potremmo incontrare dei nemici lungo la strada.

Vi ricordiamo che sulle nostre pagine trovate una ricca galleria d'immagini di Elden Ring, titolo nato dalla collaborazione tra From Software e George RR Martin. Nel frattempo in rete circolano già le primissime teorie sul possibile significato di Elden Ring, sulle quali ha scherzato lo stesso Miyazaki.

Quanto è interessante?
16