di

A sorpresa, il team di FromSoftware ha approfittato del palco del Taipei Game Show 2022 per rendere disponibile una ricca video anteprima dedicata a Elden Ring.

Presentata dal producer Yasuhiro Kitao, la sequenza di approfondimento ha toccato molteplici tematiche, incluso il livello di difficoltà di Elden Ring. Secondo quanto riferito, il team giapponese ha cercato di bilanciare il grado di sfida tradizionalmente proposto da FromSoftware con un approccio che possa garantire al giocatore un'esperienza "priva di stress".

Con questo obiettivo, ad esempio, è stata introdotta la magica cavalcatura che il protagonista potrà evocare in qualunque momento. Allo stesso modo, si è evitato di differenziare in maniera eccessiva la varietà di nemici presenti nella mappa a seconda dell'ora del giorno. Infine, si è voluto semplificare il processo di avvicinamento agli avversari, tramite l'abilitazione del viaggio rapido in molte aree della mappa e l'implementazione del nuovo meccanismo di respawn.

Kitao ha inoltre approfittato dell'occasione per spendere alcune parole sul comparto narrativo di Elden Ring. Quest'ultimo, riferisce, potrà contare sull'immaginario più ampio e sfaccettato mai creato da FromSoftware, anche grazie al contributo offerto da George R.R. Martin. Inoltre, il fluire della storia di Elden Ring viene descritto dal Producer come "maggiormente accessibile" rispetto a quanto visto nei precedenti titoli FromSoftware. Allo stesso tempo, tuttavia, Kitao garantisce che coloro che hanno apprezzato la narrazione frammentata proposta da Dark Souls o Bloodborne troveranno anche qui spunti interessanti per ricostruire la storia dell'Interregno. Ricordiamo inoltre che Kitao ha promesso un ampio numero di cut-scene ed NPC per Elden Ring.

Quanto è interessante?
8