Elden Ring sorprende Kadowaka: è il più grande successo giapponese non Nintendo

Elden Ring sorprende Kadowaka: è il più grande successo giapponese non Nintendo
di

Con la conferma del raggiungimento di ben 13 milioni di copie di Elden Ring distribuite in tutto il mondo, arriva ora il commento di Kadowaka, la compagnia proprietaria di FromSoftware.

In occasione della chiusura dell'anno fiscale, l'azienda giapponese si è detta incredibilmente soddisfatta della performance commerciale del titolo, descritta come "assolutamente oltre le previsioni". Le stime interne di Kadokawa, in effetti, avevano previsto la distribuzione di "sole" 4 milioni di copie di Elden Ring entro il 31 marzo 2022! Il successo dell'Action RPG, afferma la dirigenza, dovrebbe proseguire anche nel corso del prossimo anno fiscale, con Kadokawa intenzionata ad adottare misure volte a far sì che il pubblico continui ad acquistare e a giocare l'opera FromSoftware. Dichiarazioni tra le cui righe non è difficile cogliere possibili indizi in direzione di un programma di supporto post lancio che potrebbe includere DLC od espansioni.

La distribuzione di oltre 13 milioni di copie in circa un mese ha trasformato Elden Ring nel gioco giapponese, sviluppato da un team non Nintendo, venduto più velocemente nella storia. Un traguardo storico per FromSoftware, con Kadokawa che si è già detta intenzionata a sfruttare l'ottima reputazione dell'Action RPG per promuovere i suoi prossimi titoli. Per offrire un po' di contesto, segnaliamo che per raggiungere la quota di 10 milioni di copie distribuite, Dark Souls 3 ha impiegato 4 anni di tempo.

Nel frattempo, anche le previsioni di vendita di aprile per Elden Ring restano molto rosee.

Quanto è interessante?
4