Elden Ring: spiegato il poco sorprendente funzionamento del New Game+

Elden Ring: spiegato il poco sorprendente funzionamento del New Game+
di

Se conoscete i sentieri di Yarnham, le scalinate di Anor Londo e le mura di Lothric meglio della strada di casa vostra, allora il funzionamento della modalità New Game Plus di Elden Ring non vi sorprenderà affatto.

È stato il produttore Yasuhiro Kitao, nel corso del recente Taipei Game Show, a chiarire che il New Game Plus di Elden Ring funzionerà esattamente come in tutti gli altri giochi di FromSoftware. "Dopo aver completato il gioco la prima volta, potrete portarvi dietro i dati del vostro personaggio e rigiocarlo combattendo contro nemici potenziati. Questa è sempre stata una caratteristica dei nostri giochi".

Caratteristica che in Elden Ring andrà a braccetto con la natura open world della produzione: "Con un mondo così vasto, il gioco è progettato per essere completato senza sperimentare necessariamente ogni cosa. Alcuni giocatori preferiranno provare ed esplorare tutta la mappa fin dalla prima volta, altri lasceranno perdere delle aree per scoprirle nel secondo o nei successivi cicli".

Modalità che vince non si cambia, parafrasando un noto detto. Continuerete a giocare Elden Ring dopo i titoli di coda, che secondo le stime di FromSoftware potranno essere raggiunti in circa 30 ore di gioco? Rendeteci partecipi delle vostre intenzioni nei commenti, e già che ci siete date anche un'occhiata al nuovo video di Elden Ring dal Taipei Game Show 2022. Il gioco uscirà il 25 febbraio 2022 su PS4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC.

Quanto è interessante?
5