Elder Scrolls, Vampire Bloodlines e Deus Ex hanno ispirato Cyberpunk 2077

Elder Scrolls, Vampire Bloodlines e Deus Ex hanno ispirato Cyberpunk 2077
di

Dopo aver rivelato che Cyberpunk 2077 sarà molto diverso dalla demo mostrataci del 2018 e che vanterà una solida componente sparatutto pur mantenendo un'anima GDR, Mateusz Tomaszkiewicz svela quali sono i videogiochi da cui CD Projekt trarrà maggiore ispirazione per dare forma al suo kolossal sci-fi.

Ripensando a quali grandi capolavori ruolistici del passato meritano di essere citati come fonte d'ispirazione per il team incaricato di sviluppare Cyberpunk 2077, il Quest Designer della casa di sviluppo polacca non ha dubbi nel dichiarare che "per me, personalmente, Vampire The Masquerade rappresenta la più grande fonte di ispirazione, sia per come si pone al pubblico come GDR in prima persona sia per l'approccio non lineare della sua trama e del gameplay".

"Certo, poi c'è The Elder Scrolls, anche se è più difficile confrontare il nostro gioco con questa serie per via della sua natura fantasy", ha poi aggiunto Tomaszkiewicz estendendo il discorso ai gusti degli altri membri del team di CD Projekt RED e aggiungendo che "ci sarebbe anche Deus Ex, in particolare il primo capitolo. Questo sì che ha avuto un grande impatto sul nostro modo di interpretare lo sviluppo di un videogioco di ruolo, soprattutto per come permetteva agli utenti di completare le missioni in modi sempre diversi. Potevi esplorare la mappa e avere diversi punti di accesso agli edifici, con scelte che aprivano strade diverse nel percorso della storia".

Appuntamento all'E3 2019 di metà giugno, quindi, per immergerci nella dimensione distopica di Night City e assistere, magari, a delle scene di gioco inedite di Cyberpunk 2077.

Quanto è interessante?
10