Electronic Arts sta coinvolgendo sempre di più il pubblico nello sviluppo

Electronic Arts sta coinvolgendo sempre di più il pubblico nello sviluppo
di

Laura Miele di Electronic Arts è stata recentemente intervistata da GamesIndustry.biz e in questa occasione ha parlato chiaramente della nuova direzione intrapresa dal publisher, che ha iniziato a coinvolgere sempre di più la community.

Dopo le tante polemiche degli ultimi anni e le critiche rivolte dalla community, i vertici di Electronic Arts hanno deciso di cambiare radicalmente le strategie dell'azienda, dando non solo maggior peso ai feedback dei giocatori ma anche lasciando gli sviluppatori più liberi, una tattica che dovrebbe portare grossi vantaggi sia dal punto di vista commerciale che a livello creativo.

EA ha raccolto numerosi pareri da parte di vari gruppi di giocatori, giudizi utilizzati poi per plasmare vari progetti come Command & Conquer Remastered o il programma fondatore di Plants vs Zombies e persino Star Wars Squadrons, il nuovo gioco di Guerre Stellari annunciato all'EA Play. Per quanto riguarda Squadrons la stessa Miele ha sottolineato come molte idee non provengano da ricerche di mercato o esigenze di business bensì dalla passione degli sviluppatori e della community.

Sembra dunque che Electronic Arts voglia avviarsi verso un futuro sempre più condiviso con i giocatori, con i giudizi di questi ultimi che potrebbero iniziare ad avere un peso non indifferente per quanto riguarda lo sviluppo.

FONTE: GI.biz
Quanto è interessante?
5