Electronic Arts incoraggia i dipendenti a denunciare abusi e molestie

Electronic Arts incoraggia i dipendenti a denunciare abusi e molestie
di

In queste settimane l'industria dei videogiochi è stata scossa da scandali legati a presunti casi di molestie e abusi apparentemente verificatisi in molte realtà lavorative come Ubisoft, con la casa francese impegnata a verificare le accuse mosse a due dirigenti.

Techland ha interrotto ogni rapporto con Chris Avellone, ma sono tanti i publisher che stanno lavorando per rendere l'ambiente di lavoro più sicuro, tra questi anche Electronic Arts che invita caldamente i propri dipendenti a denunciare situazioni e comportamenti poco chiari avvenuti in ufficio.

"Vogliamo essere chiari sulla nostra posizione riguardo comportamenti inappropriati, molestie e abusi: non tolleriamo questo tipo di comportamenti sul lavoro e nella vita privata dei nostri dipendenti, Electronic Arts supporterà chiunque si faccia avanti per denunciare, qualsiasi dipendente che abbia ricevuto molestie o si sia sentito vittima di comportamenti inadeguati è invitato a farsi avanti e parlarne apertamente con i suoi responsabili."

Il publisher assicura che indagherà attentamente su ogni segnalazione ricevuta, le quali possono essere fornite anche in forma anonima tramite il programma Raise a Concern messo a disposizione per supportare i dipendenti e aiutarli a denunciare con la certezza del totale anonimato garantendo così la massima sicurezza personale e professionale a chiunque decida di parlare della propria situazione all'interno dell'azienda.

FONTE: EA.com
Quanto è interessante?
6