Electronic Arts vuole battere nei prossimi anni Activison nel campo degli FPS

di

Il Vice Presidente Senior di Electronic Arts Europa, Jens Uwe Intat, ha dichiarato in un'intervista a MCV che la compagnia ha tra i suoi obiettivi principali quello di spodestare il franchise di Call of Duty dal trono degli FPS più giocati al mondo, pur ammettendo che l'operazione potrebbe richiedere alcuni anni: “Certamente vogliamo ritornare sulla cresta dell'onda con Medal of Honor, ma difficilmente faremo meglio di Call of Duty quest'anno, anche se ci avvicineremo pericolosamente. Il nostro sarà un lento progredire verso il successo, così come è accaduto con FIFA nella sua lotta per distinguersi in meglio da PES. Nei prossimi anni batteremo Activision e Call of Duty. La forza del marketing digitale e della pubblicità, unito al potere del passa parola, ci aiuteranno a tornare i primi in questo campo."

Quanto è interessante?
0