Enotria passa a Unreal Engine 5: dal doppiaggio alla grafica, c'è anche The Pruld!

di

Ai nostri microfoni Jyamma Games, il team di Enotria The Last Song ci racconta tutte le novità sullo sviluppo del soulslike italiano, a cominciare dal passaggio all'ultima versione del motore grafico Unreal Engine.

Nella cornice mediatica dell'Everyeye Entertainment Expo, gli esponenti di Jyamma Games hanno discusso delle tante sfide affrontate per concretizzare la visione creativa di questo action adventure che, pur traendo fortemente ispirazione dai capolavori del genere firmati da FromSoftware, proporrà ambientazioni molto soleggiate.

Il team di Jyamma Games ha poi proseguito il discorso intavolato con la nostra redazione durante la terza edizione dell'EyeXpo e, dal palco della Milan Games Week 2022, ha annunciato la collaborazione con Paride Cardinali: il noto youtuber conosciuto come ThePruld si è unito alla software house italiana per contribuire allo sviluppo di Enotria The Last Song nel ruolo di Cinematic Designer. A darne conferma, d'altronde, è lo stesso ThePruld con un simpatico video confezionato per celebrare nel migliore dei modi l'inizio di questa sua nuova esperienza professionale.

I vertici della software house nostrana hanno poi colto l'occasione per descrivere il lavoro che stanno svolgendo dopo aver abbracciato Unreal Engine 5 con Enotria The Last Song, una scelta di natura prevalentemente tecnica e non legata all'art design. Grazie ai poliedrici strumenti di sviluppo dell'ultima iterazione del motore grafico di Epic Games, i ragazzi di Jyamma Games potranno immergerci ulteriormente nelle soleggiate (e spietate) atmosfere della loro prossima opera interattiva.

Quanto è interessante?
1