Epic Games si schiera ufficialmente contro le loot box

Epic Games si schiera ufficialmente contro le loot box
INFORMAZIONI GIOCO
di

Si torna ancora una volta a parlare di loot box e, dopo le recenti dichiarazioni di THQ Nordic a sfavore delle casse premio, arriva un forte messaggio anche da parte di Epic Games.

Dopo aver modificato profondamente il sistema dei Lama in Fortnite Salva il Mondo, negli ultimi giorni è infatti arrivata la notizia che vede l'abbandono delle classiche loot box anche in Rocket League, i cui creatori sono stati di recente acquisiti da Epic Games. In entrambi i titoli si potranno ancora acquistare delle casse contenenti oggetti, ma il giocatore avrà diritto di scoprire prima dell'acquisto il loro contenuto, così da sapere esattamente cosa sta per acquistare con il proprio denaro.

Ecco la dichiarazione dell'azienda sulle loot box fatta ai microfoni di gamesindustry:

"Nei primi mesi del 2019 in Fortnite Salva il Mondo è stato apportato un cambiamento grazie al quale i giocatori possono scoprire il contenuto di ciascun lama prima di acquistarlo o aprirlo. Negli scorsi giorni, invece, Psyonix ha annunciato un simile cambiamento per Rocket League in arrivo prossimamente. Abbiamo intenzione di applicare tale filosofia a tutti i prossimi titoli Epic Games per essere il più trasparenti possibile quando si tratta di microtransazioni."

Insomma, pare che a differenza di altri publisher i creatori di Fortnite Battaglia Reale non vogliano fare leva su questi meccanismi e offrire ai giocatori la possibilità di essere perfettamente consapevoli dei propri acquisti in gioco.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Quanto è interessante?
10