Epic Games Store sta perdendo centinaia di milioni con il programma esclusive

Epic Games Store sta perdendo centinaia di milioni con il programma esclusive
di

Epic Games Store non intende porre un freno alla sua strategia aggressiva, che da diversi anni a questa parte mira a strappare giochi alla diretta concorrenza di Steam a suon di dollari con degli accordi in esclusiva, spesso temporali. Il tutto, nonostante questa pratica non si sia ancora rivelata redditizia.

Alcuni dati in merito sono emersi durante la causa che la compagnia di Tim Sweeney sta combattendo contro Apple per il caso Fortnite. Stando ad un documento fornito dall'azienda di Cupertino, Epic Games avrebbe speso nel solo 2020 ben 444 milioni di dollari in accordi esclusivi, o meglio, in "minimun guarantees". Quello che fa Epic, in realtà, è fornire delle "garanzie", ossia pagare in anticipo i publisher per i mancati introiti provocati dall'assenza dei loro giochi sugli scaffali digitali di altri store come Steam. L'esclusività di Control, ad esempio, è stata pagata ben 10,45 milioni di dollari, come si evince anche dal report di 505 Games.

Nell'ultimo resoconto annuale, Epic Games ha fatto sapere che nel 2020 i giocatori hanno speso 700 milioni di dollari sul suo store, e che di questi solamente 265 milioni sono derivati dalla vendita di videogiochi terze parti. Ciò significa che la compagnia è ancora ben lungi dal recuperare l'investimento operato. Secondo un calcolo di Apple, prendendo in considerazione anche i soldi spesi per gli accordi con le terze parti effettuati nel 2019, Epic Games sarebbe destinata a perdere almeno 330 milioni di dollari a causa delle sole "minimun guarantees". Sempre secondo la mela morsicata, aggiungendo al conteggio anche tutte le altre spese, entro la fine del 2021 le perdite dello Store potrebbero arrivare a 600 milioni.

Quella che potrebbe sembrare una débâcle, fa invece parte di un piano specifico. Tim Sweeney, pur non confermando i dati condivisi da Apple, ha risposto al report spiegando di essere ben conscio dello stato delle cose, e che l'obiettivo è quello di rendere l'Epic Games Store profittevole nel 2023. Allo stato attuale Epic non sta "perdendo soldi", bensì "investendo soldi" per allargare il bacino d'utenza, conquistare nuove fette di mercato e rendere il negozio sostenibile nel lungo periodo.

FONTE: IGN
Quanto è interessante?
4