Epic Store, conti in rosso per le esclusive? Per Sweeney 'sono investimenti, non perdite'

Epic Store, conti in rosso per le esclusive? Per Sweeney 'sono investimenti, non perdite'
di

L'amministratore delegato di Epic Games, Tim Sweeney, interviene sui social per rispondere alle conclusioni a cui sono giunti i giornalisti di IGN.com con il report che cita come "perdite" i milioni di dollari spesi per le esclusive Epic Store.

Il fondatore del colosso videoludico statunitense riprende l'infografica di IGN.com sugli oltre 330 milioni di dollari spesi da Epic per strappare quote di mercato a Steam e, con una serie di messaggi pubblicati dal suo profilo Twitter ufficiale, spiega che "è esattamente così! Ed è una strategia che sta dando i suoi frutti, lo consideriamo un fantastico successo perché ci permette di raggiungere i giocatori. Diamo loro incredibili titoli e per noi è un fantastico investimento nell'ottica della crescita del nostro business".

Sweeney entra quindi nel merito delle considerazioni e delle analisi giornalistiche che accompagnano il report per ricollegarsi all'ormai nota battaglia legale tra Epic e Apple per Fortnite. Il boss di Epic Games coglie infatti l'opportunità offertagli dal report per spiegare come "Apple vedrà questi dati come una 'perdita di denaro', ma spendere ora per costruire un grande e redditizio business in futuro è esattamente ciò che sembra, ossia un investimento! Un po' come avviene quando si decide di riversare il proprio denaro nella creazione di una fabbrica, un negozio o un videogioco".

Tim Sweeney e i dirigenti di Epic, quindi, non hanno intenzione di fermare il proprio programma di investimenti, come testimoniato dall'arrivo di altri quattro giochi gratis su Epic Store da qui ai prossimi giorni.

Quanto è interessante?
8