Escape From Tarkov è arrivato su Steam? No, si tratta di un fake

Escape From Tarkov è arrivato su Steam? No, si tratta di un fake
di

Oggi si è creata molta confusione fra gli utenti di Steam a causa della misteriosa comparsa di Escape From Tarkov sulla piattaforma di distribuzione digitale targata Valve.

A differenza di quello che accade solitamente, non si tratta di un videogioco di fascia bassa che sfrutta lo stesso titolo dello sparatutto per attirare utenti. Il prodotto approdato su Steam nel pomeriggio è, almeno all'apparenza, il vero Escape From Tarkov: lo sviluppatore segnato in descrizione è Battlestate Games e i file multimediali includono screenshot e trailer ufficiali.

Malgrado l'apparenza suggerisca che si tratti del popolare extraction shooter, la realtà è che tutto è il frutto di un tentativo di ingannare gli utenti ben orchestrato da qualche malintenzionato, il quale non ha pensato ad ogni singolo dettaglio. Chi ha ideato questo stratagemma ha infatti dimenticato di sottolineare che il gioco è ancora in fase Beta (e dovrebbe quindi rientrare fra i titoli in Early Access), senza contare i risibili requisiti di sistema minimi, che suggeriscono di montare una scheda video da 1GB per poter avviare il prodotto.

Per chi avesse ancora qualche dubbio, gli stessi sviluppatori hanno confermato che non vi è alcuna versione di Escape From Tarkov in vendita su Steam e che si tratta di un fake. Mentre vi stiamo scrivendo questa notizia, il prodotto è stato oscurato dalle ricerche ma risulta ancora presente nel database di Steam.

Sapete per quale motivo il canale Twitch ufficiale di Escape From Tarkov è stato bannato a inizio 2023?

Quanto è interessante?
1