Esport

L'esercito degli Stati Uniti apre le selezioni per la squadra di Gears 5

L'esercito degli Stati Uniti apre le selezioni per la squadra di Gears 5
di

Qualche tempo fa vi avevamo raccontato della volontà di Microsoft e dei publisher di investire sull'esport come strategia comunicativa per i propri titoli di punta e, soprattutto, dell'imminente Gears of War 5.

Turner ed ELEAGUE hanno infatti concluso una partnership con The Coalition per promuovere l'uscita di Gears of War 5 attraverso un documentario e un evento esport dedicato. La ELEAGUE ha prodotto sei episodi di una serie dal taglio documentaristico intitolata "ELEAGUE Gears Summer Series: The Bonds and Traditions of Brotherhood" (qui il quarto episodio su Twitch) che ha seguito diversi giocatori professionisti di Gears of War, mostrando i loro metodi di allenamento e seguendoli durante i tornei. "Bonds and Betrayals of Brotherhood" sarà inoltre alle ELEAGUE Gears Summer Series dopodomani, dal 13 al 14 luglio, dove otto squadre (tra cui i giocatori partecipanti al progetto) si sfideranno nel primo torneo ufficiale di Gears of War 5.

Ora anche l'esercito statunitense vuole entrare a gamba tesa nell'esport di Gears 5 assemblando una propria squadra, riservata ai militari (in servizio e riservisti).

La squadra, secondo quanto dichiarato, sarà di stanza a Fort Knox e competerà negli eventi locali, regionali e nazionali. Le selezioni sono già aperte e coloro che riusciranno a entrare nella squadra avranno diversi benefit: come l'assegnazione a Fort Knox, il mantenimento del proprio stipendio e dell'addestramento militare, la frequenza di scuole di specializzazione e rappresentare l'esercito degli Stati Uniti negli esport, oltre a godere di una una struttura attualmente in fase di costruzione proprio all'interno di Fort Knox.

L'esercito statunitense, insomma, assieme ad altre forze armate ha compreso l'importanza del gaming competitivo come strumento di reclutamento e marketing. GG.

Quanto è interessante?
4