Esport

ESL Vodafone Championship: torna il più grande torneo esport in Italia

ESL Vodafone Championship: torna il più grande torneo esport in Italia
di

ESL Italia, il più grande Tournament Organizer degli esport a livello nazionale, dà il via al nuovo anno annunciando il ritorno della Winter Season di ESL Vodafone Championship, campionato che si annuncia carico di emozioni.

Il più grande e longevo torneo di esport italiano prenderà il via il 15 settembre, con la stagione regolare, durante la quale i migliori giocatori e team d’Italia, si affronteranno per conquistare l’accesso ai playoff e per aggiudicarsi - alla fine del percorso – il titolo di campione italiano e un montepremi complessivo di 20.000€.

Anche in questa edizione i tre giochi selezionati sono: Counter Strike: Global Offensive, Clash Royale e Brawl Stars.

La regular season prevedrà due gironi: CS:GO verrà giocato in formato GSL, mentre Clash Royale e Brawl Stars avranno due gironi all’italiana con turni di andata e ritorno. I vincitori di ogni girone accederanno al Playoff, mentre i secondi e terzi qualificati si scontreranno per decidere chi andrà ad affrontare il vincitore del girone. Il perdente, invece, scenderà nella Loser Bracket. Il Playoff verrà giocato con una struttura a doppia eliminazione e doppia Grand Finale!

ESL Vodafone Championship inoltre apre le porte alle grandi competizioni internazionali: il team vincitore di CS:GO, infatti, parteciperà alla ESL European Championship, il torneo in cui si sfideranno i vincitori degli altri campioni nazionali ESL - alla Climber Cup - il torneo di accesso alla Mountain Dew League (MDL).

Da questa edizione il palinsesto “televisivo” offrirà a tutti gli appassionati tre serate di streaming per poter seguire in diretta i match di ciascun titolo: martedì sarà il giorno dedicato a Brawl Stars, mercoledì quello di Clash Royale e giovedì sarà la volta di Counter Strike: Global Offensive!

A commentare le sfide ci saranno Simone “Akira” Trimarchi ed Edoardo “Eddie” Cianciosi per CS: GO, DC System e Simone “Akira” Trimarchi per Clash Royale, e Nemos e Gigi per Brawl Stars. Il canale su cui seguire l’intera programmazione è quello ufficiale di ESL su Twitch, e la programmazione sarà animata anche da attività e contenuti rivolti a tutti gli appassionati connessi.

Gli esport si confermano un fenomeno in costante crescita, con milioni di appassionati in Italia e nel mondo – afferma Lorenzo Virgilio, Consumer Marketing & Digital Sales Director di Vodafone – Anche quest’anno Vodafone rinnova la partnership con ESL per offrire ai gamers la migliore esperienza di gioco possibile attraverso la qualità e la potenza della GigaNetwork, la rete di Vodafone che garantisce tutti i requisiti fondamentale per ogni competizione esport: velocità, affidabilità e minima latenza”.

Il campionato ESL è da sempre in Italia la competizione che traina l’intero movimento esport – dichiara Daniel Schmidhofer, CEO di Progaming ed ESL Italia - appuntamento imperdibile per vecchi e nuovi tifosi, grazie alla sua formula coinvolgente ed ai giochi selezionati tra i più amati dagli spettatori. Anche nell’ultimo anno, nonostante la pandemia, il seguito di pubblico è stato molto buono ed i numeri in continua crescita”.

ESL Vodafone Championship avrà inoltre il supporto di Mercedes-Benz, che accompagnerà anche quest’anno il torneo nel suo percorso di crescita, promuovendone il marchio e l’intero movimento a livello nazionale.

Quanto è interessante?
1