Everwild, ancora problemi di sviluppo: l'esclusiva Xbox è un 'pasticcio', secondo Grubb

Everwild, ancora problemi di sviluppo: l'esclusiva Xbox è un 'pasticcio', secondo Grubb
di

Al suo annuncio risalente al 2019, Everwild si profilava come una delle esclusive più interessanti in arrivo su PC Windows e Xbox. Curato dai ragazzi di Rare, sembra tuttavia che il progetto sia andato incontro a numerosi problemi di sviluppo nel corso di questi mesi.

Secondo quanto riferito da alcuni vecchi report, gli autori di Sea of Thieves non stanno avendo vita facile con il suo nuovo titolo e, a seguito dell'avvicendamento nel ruolo di creative director di Everwild, sembra che i problemi siano tutt'altro che finiti.

Questo è quanto almeno suggerisce il noto insider e giornalista videoludico Jeff Grubb, solitamente molto vicino al mondo Xbox. Nel corso del nuovo episodio del podcast di XboxEra, Grubb ha parlato di un progetto in uno stato di confusione preoccupante, con il team di sviluppo ancora indeciso sul sentiero creativo da intraprendere con Everwild.

"Hanno effettuato un reboot, e non sanno esattamente in che stato sia il gioco in relazione a ciò che sperano di ottenere. Stanno ancora cercando di capirlo, è un pasticcio". Indubbiamente ispirato dal punto di vista artistico, l'impressione è che Everwild sia ancora privo di una chiara direzione in termini ludici e, forse, anche narrativi. Come al solito, in ogni caso, vi invitiamo a prendere con le pinze quanto riportato in attesa che Rare torni finalmente a parlare del suo nuovo gioco.

FONTE: altchar
Quanto è interessante?
9