di

L'EVO, il più grande appuntamento per la community dei fighting game sta finalmente per iniziare e vedrà i migliori giocatori volare a Las Vegas per competere su uno dei più grandi palcoscenici esport dedicati ai beat 'em up.

A quanto pare l'EVO 2019 registrerà la più grande affluenza nell'intera storia dell'evento. Come ogni anno, l'elenco di titoli ha subito cambiamenti e ha visto l'introduzione di titoli nuovi o meno blasonati che si giocano la loro possibilità di brillare sul main stage.

Super Smash Bros. Ultimate sarà la portata principale di questo EVO 2019, con il più grande torneo di Smash Bros. di sempre: oltre 3.500 i partecipanti. Questo sarà anche il primo anno di Ultimate, che prenderà il posto di Melee e Wii U.

Sabato 3 agosto ci saranno le finali di UNIST, Dragon Ball FighterZ, Samurai Showdown e Mortal Kombat 11 mentre, domenica 4 agosto, si mostreranno BlazBlue, Street Fighter V, Tekken 7 e Ultimate.

I fan, come ogni anno, si aspettano anche grandi novità, tra cui potenziali DLC futuri e altri importanti annunci, tra cui spicca un sibillino tweet ufficiale su importanti novità dal mondo PlayStation e sono in molti a scommettere sul sorprendente reveal di Street Fighter VI (in esclusiva PlayStation, magari la quinta incarnazione della console da salotto?).

EVO verrà trasmesso in streaming su Twitch e alcuni dei giochi più popolari verranno persino mostrati su ESPN. I diversi account Twitch di EVO serviranno come una sorta di hub per tutte le competizioni. Ci sono anche stream dedicati a giochi specifici, tra cui: CapcomFighters (Street Fighter V), Netherrealm (Mortal Kombat 11) e Tekken (Tekken 7).

Quanto è interessante?
3