Evolve: 2K Games disattiverà i server dedicati a settembre

di

Quest'oggi 2K Games ha annunciato che il prossimo 3 settembre verranno disattivati i server dedicati di Evolve, titolo multiplayer asimmetrico sviluppato da Turtle Rock Studios.

Nonostante le indubbie qualità, il titolo non è mai riuscito ad ottenere il successo sperato dal publisher. Tale decisione, tuttavia, non segnerà la morte definitiva del gioco. Con la disattivazione dei server dedicati non saranno più disponibili la modalità Caccia (competitiva), i dati del profilo, le classifiche e il negozio in-game, ma il multiplayer continuerà ad essere presente in formato peer-to-peer (partita rapida, evacuazione e partite personalizzate). I giocatori conserveranno anche tutti i DLC acquistati, come mostri, cacciatori e skin.

Destino infausto, invece, per Evolve Stage 2, ovvero la versione free-to-play disponibile su PC via Steam. Quest'ultima verrà ritirata definitivamente da Steam il 3 settembre 2018. A partire dal 2 luglio verrà invece rimossa la possibilità di acquistare la valuta in-game (Gold e Silver Keys). I giocatori in possesso di tali chiavi potranno utilizzarle per acquistare mostri, cacciatori e skin fino al 3 settembre. Dopo tale data, i contenuti acquistati potranno continuare ad essere utilizzati attraverso la versione retail del gioco, chiamata Legacy Evolve, che potrà essere lanciata attraverso il client di Evolve Stage 2 seguendo queste istruzioni. Gli sviluppatori consigliano di utilizzare tutta la valuta rimanente per acquistare i contenuti poiché, come già specificato, il 3 settembre chiuderà anche lo store.

Cosa ne pensate di questa decisione? Qualcuno tra voi giocava ancora a Evolve? Ricordiamo che il titolo è stato lanciato nel febbraio 2015 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Quanto è interessante?
5