Ex produttore Blizzard accusa Sony di censura ed eccesso di moralismo

Ex produttore Blizzard accusa Sony di censura ed eccesso di moralismo
di

Dalle pagine del suo profilo Twitter, l'ex produttore di Blizzard Mark Kern si è lanciato in una vera e propria invettiva contro i vertici di Sony, accusando questi ultimi di censure per "eccessivo puritanesimo" nei confronti dei videogiochi provenienti dal Giappone.

"C'è una nuova ondata di puritanesimo che sta colpendo il mondo dei videogiochi", esordisce Kern prima di affermare che "Sony USA sta dettando gli standard di Sony Japan per la censura. Gli Stati Uniti hanno una lunga storia di allarmismo sulla morale (il Proibizionismo non vi dice nulla?). E adesso ci risiamo. Ritornerà tutto alla normalità come è sempre avvenuto, ma la situazione attuale è ridicola".

Nei messaggi successivi pubblicati su Twitter per interagire con i suoi follower e approfondire l'argomento, l'ex produttore dei Diablo 2, Starcraft e della versione "Vanilla" di World of Warcraft ha rincarato la dose e ribadito il concetto espresso ampliandolo all'intera società americana e a quello che, a suo modo di vedere, rappresenterebbe un atteggiamento oscurantista dovuto a un eccesso di moralismo.

I colleghi di DualShockers, d'altro canto, riportano una lunga lista di videogiochi provenienti dal Sol Levante che sarebbero stato rinviati, nella loro trasposizione in lingua inglese per il mercato europeo e nordamericano, proprio a causa delle modifiche richieste dagli editori occidentali per limitare, o eliminare del tutto, le funzioni e le caratteristiche ritenute troppo lascive, come accaduto ad XSEED e al suo Senran Kagura Burst Re:Newal (con Catherine Full Body "scampato" al taglio per un soffio).

Per un ulteriore approfondimento, vi rimandiamo alla lettura di questo articolo di Giuseppe Carrabba che ripercorre i più eclatanti casi di censura nel mondo dei videogiochi.

Quanto è interessante?
8

Scopri le migliori Console in offerta e i Bonus prenotazione più interessanti dei tuoi Videogiochi preferiti in offerta su Amazon.it