Far Cry 6 sarà svelato all'Ubisoft Forward e non sarà ambientato in USA?

Far Cry 6 sarà svelato all'Ubisoft Forward e non sarà ambientato in USA?
di

È stato un anno difficile per Ubisoft, che ha dovuto gestire il fallimento commerciale di Ghost Recon Breakpoint, i risultati al di sotto delle aspettative di Tom Clancy's The Division 2, e i rinvii di alcuni giochi, tra cui Watch Dogs Legion.

La casa francese sta tuttavia già pensando al futuro, e dopo aver annunciato Assassin's Creed Valhalla ha anche avviato i preparativi per Ubisoft Forward, evento in stile E3 che il prossimo 12 luglio ci porterà alla scoperta dei nuovi giochi della casa francese per PS5 e Xbox Series X. Sappiamo che Ubisoft sta lavorando a 5 giochi tripla A in uscita entro marzo 2021, tra cui i già citati Assassin’s Creed Valhalla e Watch Dogs Legion, e Rainbow Six Quarantine e Gods & Monsters. Il quinto è ancora avvolto nel mistero, ma la redazione di Gamereactor.dk sembra avere le idee perfettamente chiare il riguardo: secondo i nostri colleghi danesi, si tratta "sicuramente" di Far Cry 6.

"L'ultimo gioco di Ubisoft pianificato prima di aprile (a meno che non decida di posticiparlo a causa del COVID-19 o per un eccessivo affollamento di giochi AAA) sarà un Far Cry. Non voglio rovinare i piani di Ubisoft svelandovi tutte le informazioni, ma posso dire con sicurezza a tutti coloro che non hanno gradito l'ambientazione nordamericana di Far Cry 5 che troveranno questo gioco molto più interessante quando verrà svelato ufficialmente il 12 luglio all'Ubisoft Forward".

Il giornalista di GameReactor.dk ha quindi svelato altre due informazioni: il nuovo Far Cry non sarà ambientato negli USA e verrà presentato il 12 luglio durante l'Ubisoft Forward. Sarà davvero così? Visto il successo della serie, non ci stupiremmo affatto se venisse annunciato un nuovo episodio. In tal caso, tuttavia, rimarranno delusi coloro in attesa di un nuovo Splinter Cell o Prince of Persia. Restiamo in attesa di un annuncio ufficiale.

Quanto è interessante?
9