Esport

Ferrari Hublot Esports Series: è italiano il pilota esports più forte d'europa

Ferrari Hublot Esports Series: è italiano il pilota esports più forte d'europa
di

La prima stagione della Ferrari Hublot Esports Series, il campionato dedicato a vetture GT organizzato da Ferrari in Europa su Assetto Corsa, si è conclusa con la vittoria di Giovanni De Salvo.

Gare virtuali ma emozioni reali quelle che si sono consumate nel weekend appena trascorso, sulle tre piste di Mugello, Nordschleife e Monza, dove i 24 piloti qualificati nei Campionati PRO ed AM Series si sono dati battaglia, senza esclusione di colpi.

Adrenalina a mille già dalle prime ‘luci spente’ del venerdì sul tracciato toscano, grazie al dominio del francese Arnaud Lacombe, in testa dal primo all’ultimo giro e decisamente bravo a respingere i molti attacchi subiti. Non positiva invece la performance del super favorito alla vigilia delle finali, il tedesco Jarno Koch, che perde subito in partenza, a causa di una collisione, rimanendo fuori dai giochi ed ottenendo solo un nono posto, posizione tra l’altro cancellata dalla giuria per la penalità inflitta in virtù di un comportamento scorretto in partenza.

Sempre venerdì si è corsa la seconda manche, lungo l’affascinante circuito tedesco del Nordschleife, gara questa che probabilmente Lacombe ricorderà per sempre: scattato dal secondo posto in griglia, ha forzato per prendere la testa della gara per ipotecare vittoria e campionato, sbagliando completamente la frenata ed urtando il polacco Kamil Pawlowski. L’incidente ha favorito l’italiano Giovanni De Salvo, bravo a mantenere la giusta freddezza e conquistare la prima posizione e mantenerla fino alla bandiera a scacchi, respingendo gli attacchi degli avversari, tra cui lo stesso francese comunque abile a recuperare posizioni ma poi penalizzato di 15 secondi dalla giuria a fine gara, per la settima posizione finale.

Apoteosi tutta italiana per l’ultimo emozionante atto del campionato il sabato a Monza, con De Salvo, forte di una fresca vittoria e primo in classifica, chiamato a mantenere tutta la concentrazione del caso e difendere gli attacchi di Lacombe e Koch. Le incredibili caratteristiche del pilota si sono viste già in fase di qualifica, con l’italiano capace di conquistare la pole, anche se per solo 34 centesimi di secondo, sull'agguerrito Lacombe. Solo decimo Koch con il suo peggior piazzamento di stagione. 34 centesimi che consentono all’italiano di partire per primo, e gestire in testa tutta la gara, controllando gli attacchi di Lacombe, con il tedesco praticamente fuori dai giochi. Una vittoria non semplice, in una gara ricca di emozioni, che regala la più grande delle soddisfazioni a Giovanni De Salvo, che si laurea campione della prima edizione del campionato ‘Ferrari Hublot Esports Series’.

Si conclude nella maniera più emozionante la prima stagione del campionato virtuale GT Ferrari, manifestazione che ha visto un clamoroso successo di pubblico fin dalle pre-qualifiche di settembre per il Campionato AM, con oltre 20.000 sim racers iscritti. Le gare del mese di Ottobre hanno successivamente dimostrato come il livello di competizione sia andato oltre le più rosee previsioni, mettendo in mostra piloti le cui abilità al volante hanno poco da invidiare ai professionisti più affermati.

L’essere riuscito a prevalere sull'agguerrita concorrenza è certamente un altro merito di Giovanni De Salvo, il quale si è garantito così la possibilità di essere selezionato per il Team FDA Hublot Esports per la stagione 2021.

L’appuntamento per tutti i tifosi è per l’edizione 2021 della Ferrari Esports Series. Si prospetta un campionato ancora più ricco di gare, emozioni e concorrenti agguerriti per vincere il premio più ambito: conquistare il volante ufficiale della rossa di Maranello!

Quanto è interessante?
1