FIFA 18: come difendere, guida con consigli e suggerimenti utili

di

Per vincere una partita non basta saper attaccare e fare goal: per portare a casa i 3 punti è infatti essenziale difendere con maestria, intercettando le ripartenze avversarie con interventi composti e calcolati. In questa guida vi forniremo alcuni consigli che vi aiuteranno a padroneggiare la difesa su FIFA 18 e fare la differenza in campo.

Studiate il vostro avversario
Sfruttate i primi minuti della partita per studiare lo stile di gioco dell'avversario, mantenendovi sulla difensiva. Capirete così se il vostro rivale predilige un gioco di prima con passaggi rasoterra, se tende al possesso palla o, ancora, se preferisce puntare sul contropiede. In questo modo potrete adottare una strategia di gioco efficace, atta a contrastare le offensive avversarie e cogliere di sorpresa il rivale.

Tenete sott’occhio il radar
Il radar di gioco, posto nella parte inferiore dello schermo, costituisce un valido alleato. Tenetelo sott'occhio per avere una visione d'insieme del campo da gioco e, in particolar modo, per studiare il piazzamento e i movimenti degli avversari. Coprite gli eventuali spazi scoperti e cercate di intercettare i vostri rivali, bloccando sul nascere la loro avanzata.

Calcolate i tempi delle entrate in scivolata
Se entrerete in scivolata senza aver studiato per bene i tempi rischierete di commettere un pesante fallo o, peggio ancora, potreste lasciare un varco in difesa che gli avversari sfrutteranno a loro favore. Cercate perciò di ridurre al minimo questi interventi, prediligendo i contrasti in piedi. In ogni caso, dovrete calcolare attentamente il tempo dell'azione e ridurre al minimo la distanza che vi separa dal portatore di palla, in modo da effettuare un contrasto pulito ed efficace: un tackle a vuoto vi farà infatti perdere preziosi secondi e il vostro rivale continuerà ad avanzare indisturbato verso la porta. Ricordate infine di non strattonare mai il rivale da dietro perché il vostro intervento verrà sicuramente sanzionato dall'arbitro.

Anticipate l’avversario
Cercate di anticipare i movimenti dell’avversario studiandone la traiettoria e fermando la sua avanzata tramite la diagonale difensiva. Questa tecnica vi permette di andare incontro al portatore di palla muovendovi per l’appunto in diagonale, in modo da bloccare l’avversario con un contrasto in piedi o, se in una posizione adeguata, con una scivolata. Dovrete tuttavia calcolare i tempi con molta attenzione, poiché l’entrata in netto anticipo o in ritardo sull’attaccante avversario lascerà scoperta la difesa, ponendovi in una posizione alquanto scomoda. Un intervento scomposto potrebbe inoltre regalare un calcio di punizione agli avversari, che ovviamente cercheranno di sfruttare la situazione a loro vantaggio.

Sfruttate la trappola del fuorigioco
La trappola del fuorigioco può rivelarsi un vero asso nella manica. Con la giusta pratica, questa tattica vi permetterà di neutralizzare anche le ripartenze avversarie più letali e mandare su tutte le furie il vostro sfidante, che si vedrà costretto a cambiare schema e modificare il suo stile di gioco. La tattica del fuorigioco può essere facilmente selezionata durante la partita tramite il D-Pad del vostro controller.

Allenatevi nell’arena
Proprio come per le precedenti edizioni, anche FIFA 18 offre un'utile modalità Arena che vi permetterà di allenarvi e prendere confidenza con i comandi di gioco. Ciò vi offrirà dunque la possibilità di esercitarvi con diagonali, entrate in scivolata, contrasti in piedi e tattiche difensive da applicare alla vostra squadra. Non prendete parte ad una competizione online senza aver prima appreso le tecniche base, altrimenti le conseguenze saranno a dir poco disastrose.

Quanto è interessante?
6