FIFA 19 FUT: come creare una squadra di LaLiga Santander competitiva con 100.000 crediti

FIFA 19 FUT: come creare una squadra di LaLiga Santander competitiva con 100.000 crediti
di

Torna l’appuntamento con i consigli di Everyeye.it per le vostre squadre di FIFA 19 Ultimate Team. Prendiamo in esame il maggiore campionato spagnolo, La Liga Santander, con l’obiettivo di creare la rosa più competitiva possibile con a disposizione un budget di 100.000 crediti.

Ribadiamo come sempre che i prezzi presi in esame sono quelli relativi alla versione PlayStation 4 e che gli stessi potrebbero presentare variazioni importanti a causa delle oscillazioni del mercato.

POR: Keylor Navas 87 – 21.750 crediti – Base
Il portiere del Real Madrid quest’anno finalmente è stato in grado di ritagliarsi un posto di rilievo tra i pari ruolo a livello mondiale. Spiccano sicuramente i valori di riflesso, addirittura 90, cui fanno il paio il valore di tuffo, altrettanto eccellente. Portiere solido, di sicuro affidamento, soprattutto negli scontri uno contro uno.

DC: Clément Lenglet 82 – 1.100 crediti – Ombra
Il giovanissimo difensore del Barcellona, appena 23 anni, non è chiaramente un difensore di primo pelo, lo sappiamo, ma crediamo che il suo valore vada ben oltre l’overall che EA ha deciso per lui. Valori pari a 89 in marcatura, 78 di passaggio corto e 73 di velocità, descrivono il difensore militante nei blaugrana come il tipico difensore di scuola spagnola: ottimi valori tecnici, buone capacità difensive e buona velocità. I valori di prestanza fisica non fanno certo brillare gli occhi, tuttavia in un 11 costruito con questo budget rimane un’ottima soluzione. Lo stile intesa scelto è ombra, per portare la velocità al valore più alto possibile.

DC: Nacho Fernandez 83 – 2.800 crediti - Ancora
E’ la controparte in camiseta blanca la nostra scelta per completare la linea centrale di difesa. Così come per il difensore francese, anche Nacho Fernandez risponde al prototipo di difensore moderno: buona qualità, fondamentale per uscire dalle situazioni di pressing avversario, piedi educati e tecnica pregiata, in relazione al proprio ruolo. Con Fernandez guadagniamo in velocità rispetto a Lenglet, tuttavia perdiamo qualche valore in difesa e fisico, facilmente sistemata con lo stile intesa ancora. Proprio lo stile intesa per questo giocatore si rivela fondamentale, in quanto ancora permette ad un difensore di altezza pari a 180 cm di ottenere un valore di salto pari a 92, fondamentale per non risultare inferiore ai centroavanti di peso avversari.

TS: Lucas Hernandez 82 – 4.000 crediti – Ombra
Per la fascia sinistra abbiamo deciso di optare per un altro francese, stavolta militante a Madrid sponda Atletico. Hernandez è la scelta low cost perfetta, in quanto abbina buoni valori difensivi a buoni valori fisici e atletici. Con questi presupposti, lo stile intesa ombra svolgerà il compito in maniera egregia, restituendoci un giocatore solido e veloce, ottimo per le rose entry level di matrice spagnola.

TD: Daniel Carvajal 84 – 12.500 crediti – Ancora
Ancora Real Madrid sulla fascia destra, come da previsione. E’ infatti Dani Carvajal la nostra scelta, con il compito di creare scorribande sulla corsia laterale. Grazie alle buone statistiche di velocità e di difesa, lo spagnolo si conferma essere un buon giocatore, seppur un po’ distante dai top player presenti sul mercato. Le sue statistiche non brillano in modo particolare in nessuna delle voci proposte, tuttavia grazie allo stile intesa scelto, ancora, otterremo valori pari a 87 di velocità, 91 di difesa e 83 di fisico. Sicuramente non male. Il prezzo è un po’ alto, ma le alternative nella Liga spagnola purtroppo scarseggiano.

CC: Geoffrey Kondongbia 82 – 1.700 crediti – Ombra
Sicuramente vi sarete accorti della massiccia presenza del giocatore ex inter nelle rose più disparate di FUT 19. Provatelo, capirete perché. Quello che vi ritroverete in mezzo al campo sarà un armadio a quattro ante che dominerà sul piano fisico la partita. Il valore di forza fisica, pari a 91, forse spiega in maniera più chiara di cosa stiamo parlando. Ma attenzione, non pensate sia solamente un carro armato con le polveri bagnate. Il giocatore del Siviglia infatti, in game si dimostra eccezionalmente agile e reattivo, nonché letale da fuori area. Un centrocampista pazzesco, senza dubbio il migliore per rapporto qualità prezzo. Con ombra saremo in grado di sistemare anche la sua pecca più grande, la velocità. Mostruoso.

CC: Thomas Partey 84 IF – 38.000 crediti – Motore
In un centrocampo a tre, unire sostanza e qualità è la chiave. Per questo la nostra scelta è andata su Thomas, centrocampista in forze all’Atletico del cholo Simeone. Dotato di forza fisica e ottimi valori difensivi e tecnici, il ghanese è un interno di centrocampo perfetto per il gameplay di FUT. Insieme a Kondogbia infatti, compone un centrocampo dominante a livello fisico, ostico da superare per chiunque. Ma attenzione a considerare Thomas un centrocampista vecchio stampo tutto muscoli. Il ragazzo possiede ottime qualità balistiche, evidenziate da un ottimo 80 di tiro da lontano e 84 di potenza di tiro. Lo stile intesa che abbiamo scelto è motore, con raggiunge un valore di dribbling pari a 91 e valori di passaggio oltre il 90. Un toro sì, ma molto educato.

CC: Saùl 85 – 12.000 crediti – Maestro
L’ultimo membro del nostro centrocampo non poteva che essere Saul, per dare qualità nella zona nevralgica. Centrocampista completo, ma con caratteristiche tecniche rimarchevoli tipiche spagnole, rappresenta il metronomo della squadra, colui che deve dettare i ritmi di gioco, ruolo che può compiere principalmente grazie agli ottimi valori di passaggio e di dribbling. Valori che diverranno davvero importanti solo dopo aver aggiunto lo stile intesa, nel nostro caso maestro. La forza fisica e le capacità difensive sono sufficienti, Kondogbia e Thomas faranno il resto.

AS: Quincy Promes – 3.000 crediti – Predatore
Il primo dei tre funamboli che comporranno il nostro centrocampo è Promes, esterno alto in forze al siviglia. Dotato di una velocità bruciante e di caratteristiche tecniche di primo livello (rimarchevoli le 5 stelle skill e le 4 stelle piede debole), si è guadagnato di diritto il posto da titolare in moltissime rose, e altrettanto ha fatto nelle panchine, pronto ad entrare in campo come super sostituto. Anche la finalizzazione non è affatto male, 86, tallone d’Achille per tantissimi pari ruolo dell’olandese. Vista la velocità già notevole, abbiamo deciso di utilizzare lo stile intesa predatore per lui, così da massimizzare finalizzazione e passaggi. In questo modo, l’olandese si trasformerà in una vera e propria macchina da assist e da gol. Provare per credere.

ATT: Rodrigo – 4.700 crediti – Predatore
Un altro incubo per le difese di FUT in questo avvio è stato lui, il bomber del Valencia. Rodrigo è un altro imperatore della velocità, un giocatore che una volta lanciato diventa davvero difficile da arginare. Ma, a dispetto delle statistiche, è il tiro la sua arma prediletta, in particolare il tiro a effetto. Unica punto debole è il piede debole. Sono infatti 3 le stelle debole, tuttavia non si fanno sentire troppo spesso. Da dentro l’area è spesso in grado di far male anche con il destro. Rodrigo rappresenta il classico giocatore dalle statistiche mediocri, cui non daresti due lire. “Il velocista dai piedi storti”, il mercato di FUT ne è pieno. E invece vi sbagliate. Rodrigo sarà la vostra nemesi. Oppure il vostro idolo. A voi la scelta.

AD: Ousmane Dembelé 82 – 1.400 crediti – Predatore
A chiudere questo trittico di funamboli non poteva che esserci lui, Dembelé. Giocatore spaziale il francese: 5 stelle piede debole, 5 stelle skill, 91 di dribbling, 89 di agilità. Atleticamente e tecnicamente ci troviamo davanti a statistiche pazzesche, presenti su carte decisamente più costose. Chiaramente non è tutto oro ciò che luccica, e allora ecco che è il tiro da una bella ridimensionata all’esterno blaugrana: 76 di finalizzazione e 66 tiro da lontano sono valori davvero bassi, che spiegano perché lo stile intesa sia una scelta obbligata. Con predatore però le cose cambiano, il +15 si fa sentire, portando il francese ad avere statistiche di tiro totali con picchi che raggiungono il 90, con 91 di finalizzazione e 92 di potenza di tiro. Questo è un giocatore che con lo stile intesa giusto si trasforma, cambia pelle, fino a diventare senza dubbi uno degli esterni più forti del gioco, a dispetto dell’overall. Certo, occorre fare qualche compromesso, ma a questo prezzo non possiamo che consigliarvelo.

Quanto è interessante?
3
FIFA 19 FUT: come creare una squadra di LaLiga Santander competitiva con 100.000 crediti