FIFA 21 e il caso Ibrahimovic: EA Sports risponde a Mino Raiola

FIFA 21 e il caso Ibrahimovic: EA Sports risponde a Mino Raiola
di

Proprio ieri sera è stata pubblicata sul Telegraph, celebre portale inglese, un'intervista a Mino Raiola durante la quale si è parlato della diatriba tra Ibrahimovic ed EA Sports per via dei diritti sulle sembianze del giocatore in FIFA 21 e nei precedenti capitoli. Nel giro di poche ore è arrivata anche la risposta del colosso dei videogiochi.

Ecco di seguito la risposta di EA Sports a Mino Raiola:

"Mino Raiola è un rispettato manager sportivo con cui collaboriamo da molti anni, incluso quello in corso, quando la nostra collaborazione ha fatto in modo che il suo cliente Erling Haaland facesse parte della nostra campagna di marketing FIFA 21. Abbiamo anche goduto di un' ottima collaborazione professionale con Zlatan Ibrahimović, che è apparso in ogni FIFA dal 2002 e ha ricevuto regolarmente premi come componente della nostra modalità FUT. La società di eSports di Gareth Bale Ellevens utilizza inoltre il nostro gioco FIFA come piattaforma chiave per i suoi atleti professionisti di eSport e siamo fiduciosi che Gareth e il suo team vedano un valore significativo nella nostra partnership, come evidenziato da questo contenuto rilasciato di recente."

Non è mancato inoltre un chiarimento da parte di FIFPRO, che ha spiegato il processo attraverso il quale vengono ottenuti i diritti per l'utilizzo dell'immagine dei vari sportivi presenti nel gioco Electronic Arts e si è detta disponibile a rispondere a tutti i dubbi sollevati da Ibrahimovic e altri colleghi in merito alla questione.

FONTE: tuttosport
Quanto è interessante?
8