FIFA 22: quanto è migliorato il gameplay su PS5? Scopriamolo in video

di

Electronic Arts ha finalmente tolto i veli a FIFA 22, il primo capitolo della serie calcistica ad approdare direttamente sulle console di nona generazione. Naturalmente, non ci siamo lasciati sfuggire l'occasione di provare con mano la nuova incarnazione del simulatore sportivo su PS5 e scoprire le prime novità di cui si arricchirà il gameplay.

La feature caratterizzante di FIFA 22 è indubbiamente il sistema dell'Hypermotion, una nuova tecnologia attorno alla quale gravitano tutte le altre novità del titolo sportivo. Il team di EA Sports ha escogitato un nuovo modo di catturare le animazioni e le movenze dei giocatori tramite delle tute ipertecnologiche. Sfruttando il machine learning è poi possibile riprodurre tutto in-game ed ottenere un livello di realismo senza precedenti per la serie, con animazioni da 8,7 milioni di fotogrammi di riprese.

Obiettivo di Electronic Arts è stato inoltre migliorare la qualità della fisica, sia quella riguardante i contrasti tra i giocatori, sia quella relativa alla sfera di gioco. Quest'ultima, in particolare, compierà parabole più realistiche e mostrerà un perfezionamento nella frizione, rotazione e velocità di movimento. L'intelligenza artificiale dei giocatori farà sì che questi si muovano in maniera più funzionale all'azione e che manifestino comportamenti più "umani" durante la partita. Tuttavia, persiste ancora qualche dubbio sull'affidabilità dei portieri. Il ritmo di gioco, infine, sembrerebbe non discostarsi molto dai precedenti capitoli: le partite saranno sempre abbastanza frenetiche da trovare un punto di incontro tra realismo e puro diverimento ludico, esattamente l'obiettivo a cui EA Sports continua ad ambire con il suo prodotto.

Per ulteriori approfondimenti, vi rimandiamo al filmato che trovate in cima all'articolo e alla nostra nuova Anteprima di FIFA 22.

Quanto è interessante?
4