Final Fantasy 14 Endwalker: guida e trucchi per i nuovi giocatori

Final Fantasy 14 Endwalker: guida e trucchi per i nuovi giocatori
di

Final Fantasy XIV: Endwalker è tra noi. La quarta espansione del gettonato MMORPG di Square Enix, in uscita il 7 dicembre 2021, calerà il sipario sull’arco narrativo iniziato otto anni fa con A Realm Reborn. Ecco i nostri consigli e qualche dritta basilare per chi vuole godersi al meglio i nuovi contenuti.

Non lasciate niente in sospeso

Per potersi immergere in Endwalker i giocatori devono prima aver concluso la quest principale dell'espansione Shadowbringers, chiamata Death Unto Dawn.
Al fine di apprezzare pienamente l’espansione, inoltre, il director del gioco Naoki Yoshida e la scrittrice Natsuko Ishikawa hanno consigliato di portare a termine alcune attività specifiche, probabilmente perché legate allo sviluppo della trama. Ecco quali.

  • Bahamut: introdotto in A Realm Reborn, questo raid avanzato può essere sbloccato interagendo con Urianger nella zona Waking Sands, a patto di aver raggiunto il livello 50 e aver completato le prove di Ifrit, Garuda e Titan a livello Difficile.
  • Alexander: annunciato a Tokyo durante il Fan Fest del 2014, questo raid avanzato può essere intrapreso dopo aver completato la trama di Heavensward, accettando la quest “Disarmed” dal goblin Slowfix che si trova a Idyllshire.
  • Omega: il terzo e ultimo raid avanzato da completare prima di Endwalker. Potete sbloccarlo parlando con Wedge nella città di Rhalgr’s Reach.

Occhio ai punti esperienza

A causa di un ribilanciamento legato alle statistiche, l’arrivo di Endwalker azzererà i vostri punti esperienza. Per evitare di dire addio a grandi quantità di XP è dunque consigliabile livellare quanto prima il proprio personaggio. A tal proposito, un buon modo di portarsi avanti è quello di completare quest e attività secondarie senza poi consegnarle. Così facendo potrete accumulare molta esperienza presso gli NPC e, dopo l’arrivo di Endwalker – che aumenterà il livello massimo dei vostri guerrieri – ritirarla in un colpo solo per ottenere una bella spinta.

Preparatevi a dovere

Endwalker vi metterà alla prova sin dal primo dungeon, perciò è importante essere preparati e muniti di equipaggiamento all’altezza della situazione. A meno che non abbiate già ottenuto di meglio portando a termine raid di fascia alta, ecco una selezione di set da non sottovalutare:

  • Set Cryptlurker: potete comprarlo facilmente da Aymark, a Eulmore, investendo delle Allagan Tomestons of Revelation.
  • Set YoRHA Type-55: può essere ottenuto completando il raid The Tower at Paradigm's Breach, ideato dai creatori di NieR Yosuke Saito e Yoko Taro.

Due valide alternative, seppur meno efficaci, possono essere i set Edenmete ed Exarchic, ottenibili rispettivamente da Yhal Yal (Eulmore) e tramite il crafting.
Nel caso vogliate invece provare le nuove classi, Reaper e Sage, il discorso cambia poiché inizierete il viaggio partendo dal livello 70. Ecco dei buoni set per queste due new entry, acquistabili da Enna in Rhalgr’s Reach.

  • Reaper: Augmented Scaevan Maiming Set
  • Sage: Augmented Scaevan Healing Set

Se siete a corto di Tomestones of Poetics ma non di Gil, un’alternativa può essere l’armatura artigianale Rakshasa di livello 70. Evitate però di investire in nuove cinture, dato che l’arrivo dell’espansione sancirà la loro fine.

Volete sapere se Final Fantasy XIV Endwalker supporta il cross-play? Oltre alla risposta a questa domanda, sulle pagine di Everyeye.it trovate anche il nostro provato di Final Fantasy XIV Endwalker, dove esaminiamo le sue principali caratteristiche e peculiarità.

Quanto è interessante?
1