Final Fantasy 7 Remake, il dibattito sul finale: Kitase discute di ciò che verrà dopo

Final Fantasy 7 Remake, il dibattito sul finale: Kitase discute di ciò che verrà dopo
di

A meno di ventiquattr'ore dal lancio ufficiale della produzione Square Enix, la community sta già dibattendo in rete del finale di Final Fantasy 7 Remake, trapelato con anticipo a causa delle difficoltà di distribuzione del gioco legate all'epidemia di Coronavirus/COVID-19.

Ma non solo: anche sulle pagine di Famitsu, noto magazine nipponico, si discute già del futuro del progetto. Ricordiamo infatti che il JRPG in uscita venerdì 10 aprile è solo il primo tassello di un progetto più ampio di ricostruzione in chiave moderna di Final Fantasy 7. A contribuire al dibattito ci ha pensato il Producer del titolo, Yoshinari Kitase in persona. Vi riportiamo dunque di seguito le sue parole:

"I fan hanno atteso 23 anni per questo gioco, e sono felice del fatto che siamo finalmente riusciti ad offrirglielo. È un titolo completo che a tutti gli effetti può essere apprezzato anche in maniera autonoma, ma la sua storia è ben lontana dall'essere conclusa. Con questo primo gioco, abbiamo mostrato che c'è un grande potenziale per il futuro, e abbiamo incluso molti indizi su quello che accadrà in seguito. Non vedo l'ora di conoscere le teorie che i fan condivideranno sui social media in merito a ciò che potrebbe avvenire da ora in avanti. Manterremo i contatti con il pubblico, così da far crescere insieme questo progetto".

Secondo DualShockers, con queste parole il produttore avrebbe fatto capire che il remake possa essere considerato il sequel di FF7 che i fan aspettavano già dal lontano 1997, una dichiarazione forte che è difficile però interpretare al meglio in questo preciso momento senza evitare spoiler su alcuni aspetti importanti del rifacimento. Ci sarà modo e tempo per parlarne adeguatamente su queste pagine. Interessante anche il fatto che lo stesso Kitase abbia invitato i giocatori a condividere le proprie teorie e speculazioni sul prossimo episodio e sui futuri capitoli, chissà che Square Enix non decida di lanciare un hashtag ufficiale a tale scopo.

Su Everyeye.it trovate anche uno speciale dedicato alle differenze tra FF7 Remake e il gioco originale, la riedizione infatti approfondisce alcuni aspetti apportando modifiche alla trama.

Quanto è interessante?
10