Final Fantasy 7 Remake Intergrade, primo update su PC: ecco cosa cambia

Final Fantasy 7 Remake Intergrade, primo update su PC: ecco cosa cambia
di

Dopo le mancanze delle versione PC di Final Fantasy VII Remake: Intergrade rilevate da molteplici osservatori, il porting del titolo Square Enix si aggiorna grazie ad un primo update.

In merito alla patch, il team di sviluppo non ha offerto troppi dettagli, ma grazie a questi ultimi apprendiamo che dovrebbe essere stato modificato l'impatto del DRS sull'esperienza di gioco. In particolare, afferma Square Enix, la risoluzione di Final Fantasy VII Remake: Intergrade dovrebbe ora risultare ottimale anche con valori di frame rate pari o superiori ai 90 fps. In occasione del lancio, in effetti, molti videogiocatori PC si erano lamentati di una scarsa stabilità da parte del JRPG.

In aggiunta, la prima patch dell'edizione per Epic Games Store di Final Fantasy VII Remake: Intergrade imposta la lingua inglese come opzione predefinita per i sottotitoli in-game. Infine, Square Enix informa il pubblico di aver provveduto a risolvere "vari altri problemi" relativi al porting dell'avventura di Cloud e compagni. Su questo fronte, tuttavia, non sono stati diffusi dettagli maggiormente specifici.

L'aggiornamento edito da Square Enix è già disponibile per il download tramite il client di Epic Games. Nel frattempo, non si è fatto attendere il supporto dei Modder al gioco, con ad esempio una Mod ReShade Ray Tracing in 8K già disponibile per Final Fantasy VII Remake: Intergrade.

FONTE: DSOG
Quanto è interessante?
4