Final Fantasy 7 Remake Part 2 sarà open world? Lo suggerisce Hamaguchi

Final Fantasy 7 Remake Part 2 sarà open world? Lo suggerisce Hamaguchi
di

A poche settimane dal lancio di Final Fantasy 7 Remake Intergrade per PS5, che ha perfezionato ed espanso il rifacimento della settima fantasia finale, i co-director Motomu Toriyama e Naoki Hamaguchi hanno rilasciato una lunga intervista ad IGN USA per parlare del loro lavoro sulla nuova edizione del gioco.

Durante la lunga chiacchierata condotta via mail sono tuttavia emersi anche degli spunti interessanti in merito a Final Fantasy 7 Remake Part 2, gioco che prenderà piede immediatamente dopo gli avvenimenti di Intergrade per continuare a rielaborare la storia del classico del 1997. Di questo sequel, purtroppo, sappiamo poco e niente, dal momento che Square Enix è stata molto avara di dettagli, ma qualcosa possiamo evincerla tra le pieghe delle dichiarazioni degli autori. Ad esempio, le parole Hamaguchi sembrano rafforzare un sentore che abbiamo già da diverso tempo, ossia la presunta natura open world di Final Fantasy 7 Remake Part 2.

La decisione di ambientare il primo episodio interamente tra le mura di Midgar ha dissuaso gli sviluppatori dal creare un gioco a mondo aperto, ma ciò potrebbe cambiare con Final Fantasy Remake Part 2, che ci porterà in tanti nuovi luoghi. A tal proposito, Hamaguchi ha dichiarato: "Per quanto riguarda le migliorie, o forse sarebbe meglio dire 'cambiamenti' (visto che il prossimo capitolo vedrà Cloud e la compagnia lasciare Midgar per esplorare la mappa del mondo), la sfida che stiamo affrontando è quella di creare un gameplay in grado di trarre giovamento dalla vastità del mondo, in maniera differente da ciò che abbiamo fatto con questo titolo [Final Fantasy 7 Remake Part 1, ndr]".

Nonostante non lo specifichino chiaramente, le parole di Hamaguchi sembrano descrivere un vero e proprio open world. Voi cosa ne pensate?

FONTE: IGN USA
Quanto è interessante?
9