Final Fantasy 7 Remake Parte 2 sfrutterà tutte le caratteristiche di PS5

Final Fantasy 7 Remake Parte 2 sfrutterà tutte le caratteristiche di PS5
di

Final Fantasy VII Remake Part 2 punterà ad implementare tutte le caratteristiche della PlayStation 5, sfruttandola a pieno. A prometterlo è Tetsuya Nomura, che però aggiunge anche che Final Fantasy VII Remake Intergrade, versione next-gen della prima parte mostrata al PlayStation State of Play del 25 febbraio, non farà altrettanto.

In un'intervista ai microfoni di Famitsu, Nomura ha spiegato che Intergrade non sfrutterà tutte le feature della PS5, come ad esempio il feedback aptico o l'audio in 3D. "In termini grafici, textures ed illuminazione sono le principali migliorie, ed effetti come la nebbia sono stati aggiunti per aumentare il senso di realismo ed immersione all'interno del mondo di gioco. Tuttavia, in termini di utilizzare tutte le caratteristiche di PS5, vi chiedo di aspettare il prossimo gioco dove potremo partire da zero", ha dichiarato Nomura, lasciando quindi l'amaro in bocca verso tutti i giocatori che speravano di vedere Final Fantasy VII Remake al pieno delle sue possibilità sulla nuova console Sony. Per vedere implementate a pieno tutte le caratteristiche della nuova console si dovrà quindi necessariamente aspettare la seconda parte del Remake.

Nonostante ciò, Nomura conferma che i grilletti adattivi del controller PS5 saranno parzialmente implementati. Il game director si è anche brevemente soffermato sull'inedita Photo Mode che sarà inclusa in Intergrade: "Si tratta di una modalità tramite la quale trasformare una scena in un ricordo. Non ci sono specifici requisiti per sfruttare questa modalità, che può quindi essere utilizzata da subito".

Final Fantasy VII Remake Intergrade arriverà su PS5 il 10 giugno, mentre tutto ancora tace sul proseguo del progetto: l'unica certezza è che Tetsuya Nomura non sarà il director di Final Fantasy VII Remake Parte 2.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
7